Close
Antichità Giglio

Comodini, cassettoni e comò antichi

Vuoi valutare un cassettone o un comodino antico in tuo possesso? Antichità Giglio valuta gratuitamente diverse tipologie di mobili antichi tra cui anche i cassettoni e i comodini antichi. Una prima stima di un cassettone o un comodino antico può essere effettuata tramite immagini mentre per una quotazione più esatta, gli oggetti dovranno essere analizzati da un nostro espero in persona che valuterà ogni aspetto necessario e potrà esprimere un valore economico.

Valutazione Cassettoni e Comò Antichi

Per vendere un cassettone antico è necessario fare prima un’attenta analisi per poterne dare un accurato valore di mercato. Un’analisi valutativa dei cassettoni antichi si basa su diversi fattori: l’epoca, lo stato di conservazione, la qualità tecnica e dei materiali, la valenza estetica, l’attribuzione ad una bottega o ad un ebanista, la provenienza e la rarità. La stima di un cassettone antico deve essere fatta da un professionista del settore, come un perito o un antiquario con diversi anni d’esperienza.

Come nascono i cassettoni antichi?
Da dove deriva il termine comò?


Il cassettone, conosciuto anche come comò, è un mobile che si diffonde nel Cinquecento in derivazione dal cassone, al quale vennero aggiunti dei cassetti. In Italia, nel XVII secolo, i cassettoni d'epoca vengono realizzati in noce e presentano linee dritte e rigide e semplici decorazioni. Verso la fine del Seicento, i comò antichi vengono costruiti con un design dalle linee più ondulate che si svilupperano nel secolo successivo e con l’affermazione del Rococò in bombature sul fronte e sui fianchi.

Nel XVIII secolo i comò e i cassettoni vengono riccamente decorati e realizzati con materiali preziosi e tecniche più elaborate, si usano legni come mogano, cigliegio, frassino mentre per realizzare l'intarsio viene pregerito il bronzo.

Con il Neoclassicismo si torna però al design del cassettone più sobrio, alle linee dritte, anche se con dimensioni più slanciate e leggere. Solo con lo stile Impero torneranno le forme imponenti, il cassetone diventa un elemento essenziale dell'arredamento. In Francia i cassettoni vengono chiamati commode, termine che indicava il mobile usato per riporre biancheria della casa. È dalla commode francese che nasce il termine italiano comò usato e conosciuto inizialmente soprattutto in Italia settentrionale, mobile che però più tardi è divenuto popolare in tutta Italia grazie al suo scopo funzione ma anche a quello decorativo.

Valutazione Comodini Antichi

Quali sono gli aspetti fondamentali nella quotazione e stima di un comodino antico?


Anche per quanto riguarda i comodini antichi la valutazione è un passo fondamentale per poter procedere alla vendita sul mercato d’arte. Gli aspetti da analizzare nel momento della stima sono molti, ricordiamo alcuni dei più importanti: epoca, stato di conservazione, materiali, qualità, estetica complessiva dell’oggetto, stile, provenienza, rarità e attribuzione ad una bottega o un ebanista.

Note sulla storia dei comodini antichi

Il comodino è un piccolo mobile che si è diffuso nel Settecento come piccola commode (tipico mobile francese) da tenere accanto al letto. Spesso i comodini antichi venivano realizzati in coppia per le camere matrimoniali ed erano quadrangolari con ripiano in marmo, uno o più cassetti nella parte superiore e un’anta nella parte inferiore seguendo i gusti e gli stili delle varie epoche. Nell’Ottocento ne vennero realizzati di forme particolari, come i comodini a colonna o a calice. 

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia



Per una corretta valutazione di cassettoni e comodini antichi potete contattarci utilizzando i recapiti presenti nel nostro sito, oppure inviarci tutti i dati, comprensivi di fotografie, tramite il modulo presente nella colonna destra di questa pagina. Antiquariato Giglio mette la sua competenza ed esperienza a vostra disposizione per la valutazione dei mobili antichi, non esitate a contattarci anche per avere più informazioni sui nostri servizi o sui nostri oggetti disponibili nella nostra Galleria a Milano.

Una prima stima di comodino o di un cassettone in vostro possesso è gratuita, se finalizzata ad uno scopo di vendita, anche senza impegno o alcun vincolo per le vostre opere; avere una quotazione è inoltre molto semplice, professionale e veloce, basta seguire il nostro modulo online oppure inviare delle foto e una breve descrizione alla nostra e-mail info@antichitagiglio.it o su Whatsapp al numero 335 63.79.151La valutazione tramite fotografia non è da considerarsi definitiva, in quanto una visione dal vero è sicuramente più esaustiva.

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


886348