Close
Antichità Giglio

Valutazione Antiquariato

La valutazione di un oggetto di antiquariato permette di analizzare le sue principali caratteristiche e di stabilire un valore commerciale, grazie al quale l’oggetto può essere messo in vendita. La valutazione di un’opera d’arte non solo determina una stima ma permette di individuare le eventuali imperfezioni, lo stato di conservazione e, ancora più importante, stabilire l’autenticità. 

L’analisi dell’oggetto di antiquariato nel momento della sua valutazione è alquanto complessa, richiede esperienza, professionalità e profonda conoscenza del mondo antiquario e del mercato dell’arte. Nella valutazione dell’antiquariato e, in generale, di un’opera d’arte, vengono presi in considerazione molti parametri fondamentali tra cui le condizioni di conservazione, lo stile, lo stato di conservazione, l’autore o l’attribuzione ad una scuola, la qualità dell’esecuzione, il materiale, il valore estetico del soggetto, la rarità, la provenienza, la corrente o il movimento artistico, e altro ancora.

La valutazione dell’antiquariato e la stima degli oggetti, dovrà confrontarsi con l’andamento del mercato nel tempo; non è quindi un valore assoluto ma variabile a seconda delle mode, del gusto nella decorazione e dell’arredo delle abitazioni.

Antichità Giglio effettua valutazioni di antiquariato gratuite e non vincolanti per la vostra proprietà. È possibile avere una prima stima orientativa su fotografia. Per avere la valutazione definitiva di un oggetto è necessario però che noi o uno dei nostri esperti lo esamini di persona.

La valutazione dell'antiquariato è molto diversa da quella di un dipinto, di un mobile, di una scultura o di arredi di design. Infatti per i dipinti, le sculture e le opere di design nella stima incide molto l’attribuzione ad un artista; l’interesse di un oggetto sul mercato invece può essere influenzato dalla sua rarità e anche da caratteristiche soggettive, che l’esperto antiquario con la sua esperienza e sensibilità estetica è in grado di comprendere, determinando il valore commerciale di vendita o di acquisto dell’oggetto.

La valutazione dell'antiquariato, quali sono i fattori che determinano il valore di mercato e la stima?

Stato di conservazione

Nella valutazione di un oggetto di antiquariato, lo stato di conservazione dell’opera è un fattore fondamentale senza il quale esprimerne la stima in un valore economico non è possibile. In questa fase vengono presi in considerazione difetti come usure, elementi mancanti, danni immediatamente visibili, rotture e così via.

Epoca di appartenenza e Stile

Nella valutazione dell’antiquariato è importante conoscere l’epoca a cui l’opera risale, potendone collocare nel tempo la produzione di un oggetto. Ogni epoca è contraddistinta da uno stile ben definito, determinato dalle forme, dai decori e dai materiali preferiti dagli autori e declinati in particolari dettagli. È importante sapere anche, nel momento dell’analisi valutativa, se un oggetto sia d’epoca o in stile, quindi non appartenente a un’epoca ma che riproduce uno stile in particolare.

Provenienza

Non è sempre possibile stabilire la provenienza di un’opera di antiquariato poiché questa può essere certificata con documentazione di archivio o documenti ufficiali come passaggi di proprietà, autenticazioni, atti di donazioni o altre tipologie di certificati. Nei casi in cui la provenienza può essere stabilita, il valore commerciale di un oggetto di antiquariato può essere indicato con più certezza. Anche l’identità dei passati proprietari può essere una variabile nella valutazione di un oggetto e deve essere presa in considerazione, se nota.

Autore

Nella valutazione antiquariato, superfluo dirlo, è fondamentale sapere se un’opera sia firmata da un determinato autore. La ricerca dell’autore si basa solitamente su dati d’archivio e storiografia, oltre che la firma sull’oggetto, se presente. 

Rarità

Un oggetto di antiquariato risulta raro quando se ne conoscono pochi esemplari simili. La rarità di un oggetto di antiquariato è data da un insieme di caratteristiche quali lo stile, l’utilizzo di materiali molto pregiati, la provenienza, la presenza di stemmi, le dimensioni. Alcuni oggetti possono anche essere unici, in quanto commissionati da importanti personalità dell’epoca ad un artista di pregio e realizzati esclusivamente per il committente. 

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia


La prima stima dell'antiquariato è gratuita, se finalizzata ad uno scopo di vendita, anche senza impegno o alcun vincolo per le vostre opere; la quotazione è inoltre molto semplice, professionale e veloce, basta seguire il nostro modulo online oppure inviare delle foto e una breve descrizione alla nostra e-mail info@antichitagiglio.it o su Whatsapp al numero 335 63.79.151. La valutazione tramite fotografia non è da considerarsi definitiva, in quanto una visione dal vero è sicuramente più esaustiva. 

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


770287