Close
Antichità Giglio

Console, Regno di Napoli, XVII/XVIII secolo

COD. 1142
Console, Regno di Napoli, XVII/XVIII secolo

In legno dorato e piano in scagliola

Console con parte frontale intagliata e scolpita ad ampie volute di foglie d'acanto e riccioli a movimento contrapposto a centrare un'ampia foglia e piccoli fiori. I due montanti posteriori sono a volute a richiamare la parte frontale con raccordo liscio. Piedi a mensola. La cintura è modanata e regge un piano in scagliola policroma raffigurante un pappagallo posato sopra un tralcio a fiori e frutti diversi, un piccolo uccello, farfalle e alcuni insetti su fondo bruno.

La tecnica della scagliola nacque dall'esigenza di imitare con materiali poveri i piani in marmo e i commessi in pietre dure, costosi e non facili da creare. Con impasti di un gesso particolare, colori e colle nacquero i piani in scagliola, simili per decori, colori e composizioni ai lavori in marmo. La tecnica fu importata in Italia dalla Baviera nel primo ventennio del Seicento, approdò e si sviluppò soprattutto a Carpi (Modena) ad opera di Guido Fassi, poi nella Valle d'Intelvi e a Firenze, Roma, Napoli. La prima testimonianza datata e firmata di un piano in scagliola risale al 1629 ad opera di un certo Baseghino mirandolese, probabilmente allievo di Guido Fassi. Tra la fine del Seicento e poi per tutto il Settecento il Regno di Napoli fu affascinato da questa tecnica che riproduceva con grande fantasia i piani in pietre dure e la produzione fu ricca di esempi di grande gusto e raffinatezza.
DISPONIBILE
Nuovi Arrivi

Desideri vendere arte o antiquariato?
Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


626657