Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Grubicy de Dragon Vittore

(Milano, 15 ottobre 1851 – 4 agosto 1920)

Nato il 15 ottobre del 1851 a Milano, Vittore Grubicy de Dragon fu un famoso pittore ed incisore, oltre che un critico d’arte italiano, fra i più grandi esponenti della corrente del Divisionismo nel Belpaese.

Di nobili origini, in quanto il padre, grande esperto ed appassionato di arte, era il barone ungherese Alberto Grubic, fin dalla tenera età si rivelò particolarmente interessato per le belle arti.

Frequentò quindi la prestigiosa piazza artistica milanese, ricevendo una formazione prettamente umanistica, mentre giovanissimo, nel 1870, si ritrovò a viaggiare per l’Europa, compiendo ripetute visite a Londra, Anversa e Parigi, intraprendendo la carriera di commerciante di opere d’arte e prendendo parte a diverse esposizioni di dipintiquadrisculture ed altri capolavori artistici.

Nel 1876 divenne il titolare, assieme al fratello Alberto, della Galleria Pedro Nessi & C., di Milano, della quale precedentemente era stato collaboratore, rinominata come Galleria d’arte Grubicy. Iniziò pertanto a promuovere alcuni fra i più noti e talentuosi artisti dell’epoca, tra cui il pittore piemontese Angelo Morbelli, il trentino Giovanni Segantini, il toscano Benvenuto Benvenuti, l’emiliano Gaetano Previati, e poi ancora Emilio Longoni, Carlo Fornara, Achille Tomimetti ed altri ancora.

A partire dal 1882 si trovò a soggiornare sovente in Olanda, dove si avvicinò ad artisti del calibro di Hendrik Willem Mesdag, Isaac Israel e, soprattutto, ad Anton Mauve, celebre pittore che lo ispirò al punto da indurlo ad intraprendere la carriera di pittore, realizzando numerosi dipinti ed acqueforti, tra i quali si ricordano Mare di nebbiaMattino gioiosoIl vecchio marinaio.

Purtroppo, un improvviso male, venuto alla luce negli ultimi anni del 1800, lo costrinse suo malgrado e con immensa sofferenza a rinunciare alla sua carriera di pittore, proseguendo comunque come critico d’arte. L’artista si spense il 4 agosto del 1920, nella sua amata Milano.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


301103