Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Ronzoni Pietro

(Sedrina, 28 novembre 1781 – Bergamo, 29 aprile 1862)

Pittore italiano particolarmente dedito al paesaggismo, Pietro Ronzoni nacque a Sedrina nel 1781. Inizialmente mosse i primi passi nell’ambiente dell’arte all’Accademia Carrara di Bergamo, quindi portò avanti gli studi a Roma dove Luigi Campovecchio fu il suo mentore e strinse amicizia con Antonio Canova e con pittori tedeschi e francesi.

Da Campovecchio Ronzoni apprese l’arte della pittura mantovana innamorandosi soprattutto delleopere paesaggistiche.

Agli inizi dell’ottocento, Ronzoni, fece ritorno a Bergamo dove iniziò a dedicarsi ad alcuni lavori scenografici in cui ritrae vedute paesaggistiche ma anche scorci urbani, tutti realizzati copiando dal vero e studiando il classicismo. In quegli stessi anni salì in cattedra come professore all’Accademia Carrara, vantando Giuseppe Diotti, il direttore, nella schiera dei suoi amici illustri fra cui si annoverano anche: Angelica Kauffmann, Antonio Canova, Pelagio Palagi, Martin Verstappen, Hendrik Voogd e François Marius Granet.

L’apice del successo nella realizzazione degli splendidi paesaggi, Ronzoni lo raggiunse a Verona, dove si trasferì nel 1815 e rimase fino al 1824, dove fu ospite del conte G. B. di Persico.

A seguito dei numerosi viaggi in Europa ed in conseguenza al contatto con la pittura paesaggistafrancese influenzò molto lo stile del Ronzoni, la cui pittura raggiunge il culmine dell’eleganza e della precisione attorno al 1840. La sua pennellata morbida, lo stile più elegante e la luce tenue e diffusa non si devono però soltanto alle influenze francesi ma anche alcuni modelli italiani come il Canella e del Piccio.

Nel corso della carriera artistica del Ronzoni non sono note molte partecipazioni a mostre ed esposizioni, tranne alla Prima Esposizione Italiana tenuta nel 1861 a Firenze. L’anno dopo Ronzoni si spense a Bergamo.

Fra le più importanti opere di Pietro Ronzoni citiamo: Filanda nel bergamasco (1825); Libro dei disegni tratti dal vero in Roma e dintorni (1806);  Paesaggio con ponte (1814); Casa Canonici (1817); Paesaggio con viandanti in preghiera e Interno di chiesa non databili.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


557108