Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Reycend Enrico

(Torino, 3 novembre 1855 – 21 febbraio 1928)

Enrico Reycend, nato a Torino il 3 novembre del 1855, fu un grande pittorepaesaggista e vedutista italiano, particolarmente importante nel panorama artistico piemontese, grazie anche all’influenza di alcuni suoi illustri clienti come la famiglia reale.

Fin dalla tenera età fece mostra di una spiccata sensibilità artistica, tanto da sviluppare una formazione in tal senso: studiò presso l’Accademia Albertina, una scuola torinese di belle arti molto antica e prestigiosa, dove ebbe l’opportunità di seguire le lezioni di alcuni celebri artisti, come l’emiliano Antonio Fontanesi ed il pittore Lorenzo Delleani, fra i più noti ed importanti pittori piemontesi di quel tempo.

In seguito, per completare gli studi, intraprese dei viaggi recandosi a Parigi, dove restò estasiato dai dipinti moderni del collega Jean-Baptiste Camille Corot, di stampo verista e romantico, l’artista che, con ogni probabilità, suscitò l’influenza più forte sullo stile di Enrico Reycend.

Tornato in Italia, ancora giovanissimo, iniziò ad esporre i propri dipinti presso diverse fiere artistiche, costruendosi già una fama importante: nel 1877 fu a Napoli, dove espose un quadroraffigurante il paesaggio piemontese. Negli anni successivi espose nella sua Torino, poi a Milano, Roma, Venezia, ed in altre città nelle quali si svolsero le più importanti esposizioni artistiche a livello nazionale.

Nel 1902, assieme ad alcuni importanti esponenti artistici piemontesi, come l’illustre critico e scrittore Enrico Thovez, e gli scultori Leonardo Bistolfi e Davide Calandra, fondò la rivista L’arte decorativa moderna, un importante punto di riferimento per molti appassionati d’arte dell’epoca.

Si spense nella sua cara Torino il 21 febbraio del 1928, all’età di 72 anni.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


752069