Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Milesi Alessandro

(Venezia, 29 aprile 1856 – Venezia, 29 ottobre 1945)

Alessandro Milesi nasce a Venezia nel 1856, nei primi anni della sua educazione frequentò la scuola di carità dei fratelli Cavanis, ma a seguito della malattia del padre e delle successive difficoltà economiche, abbandonò gli studi per iniziare a lavorare come tabaccaio.  All’età di tredici anni riuscì a scriversi all’Accademia di belle arti di Venezia, mostrando sin da subito le sue inclinazioni artistiche e le sue innate doti di pittore.

Grazie all’aiuto del suo professore Napoleone Nani riuscì ad avere la sua prima commissione presso i marchesi Pindimonete riguardante l’affresco del soffitto di una chiesa a Isola di Scala e di altri dipinti. Una volta tornato a Venezia si adoperò per la realizzazione del Ritratto del padre infermo e del Ritratto della madre.  Il 1881 fu l’anno in cui ci concentrarono le maggiori esposizioni quali alla Promotrice di Genova dove si presentò con Pollajuoli e Vine Fantolin, e all’Esposizione di Milano con Nonno offre e La venditrice di zucca.

Per diverso tempo la pittura di Milesi trovò ispirazione nelle figure di pescatori e gondolieri, figure emblematiche e altamente rappresentative della sua Venezia così come è possibile notare nell’opera The Gondolier’s family, esposta nel 1886 a Londra, anno del suo matrimonio con Maria Ciardi e La famiglia del pescatore, a detta dell’artista stesso una dei suoi migliori dipinti. Pochi anni dopo partecipò all’Esposizione universale di Parigi e a Monca con le opere À Venise , In Gedanken Perlarbeiterinnen.

A partire dal 1895 partecipò a tutte le Biennali veneziani sino al 1935 esponendo un repertorio notevole tra le quali si ricordano gli Orfani del gondoliere, i Fabbricatori di penitenze, Sposalizio,  Ritratto, Gli scaricatori del sale,  La modella e la pala di S. Teresa una delle sue pochissime opere a sfondo religioso conosciute realizzata per la chiesa veneziana di S. Maurizio. Morì a Venezia nel 1945.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


552833