Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Alberto Pasini

(Busseto, 3 settembre 1826 – Cavoretto, 15 dicembre 1899)

Alberto Pasini è stato un pittore di Busseto, in provincia di Parma. Perde il padre ancora in fasce e la madre Adelaide Crotti Balestra lo fa entrare da subito a casa dello zio Antonio Pasini, noto pittore e collaboratore di Giovanni Bodoni, a Parma.

Giovanotto, poco più che diciasettenne, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Parma, con indirizzo paesaggio, poi successivamente dal direttore, l’incisore Paolo Toschi viene indirizzato alla litografia.

Le sue prime opere, datate 1850-1851, costituiscono una serie di litografie sui castelli del ducato di Parma e Piacenza. Partecipa al  primo conflitto d’indipendenza con la colonna di Modena.

Dopo un breve periodo passato a Torino,  nel 1851 si trasferisce prima a Ginevra e poi a Parigi. Qui viene indirizzato dal Toschi allo studio di Henriquel Dupont mentre, a Parigi, conosce il celebre Eugene Ciceri, famoso incisore e acquarellista.

Nel 1854 Théodore Chassériau, lo accoglie nel suo studio e scopre in lui l’amore  per la pittura ad olio. Così lo avvicina all’orientalismo ed è per merito di Théodore Chassériau che nel marzo 1855 viene inserito in una missione diplomatica in Persia in qualità di disegnatore, Turchia, Siria, Arabia ed Egitto dal governo francese.

In questo periodo viaggia moltissimo e realizza un gran numero di disegni, che rappresentano solo l’inizio del genere verista, genere che farà la sua fortuna prima in Francia e poi in Italia.

Ottiene molte onorificenze: a Parigi gli viene conferita la Medaglia d’Onore per la pittura, lo Scià di Persia lo nomina “Ufficiale del Leone e del Sole”, Napoleone III, nel 1878 lo decora della Legion d’Onore e il re d’Italia dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro.

A Parma gli è stata dedicata anche una strada, anzi un viale che prende il suo nome: “viale Alberto Pasini”. Tutti i suoi lavori sono conservati nei complessi museali e nelle gallerie d’arte di tutto il mondo.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


680752