Close
Antichità Giglio
Shiro Kuramata

(Tokyo 1934 – 1991)

Shiro Kuramata studia prima architettura e poi ebanisteria alla Technical High School e al Kuwasawa Institute of Design di Tokyo. E’ il 1965 quando apre un suo studio di progettazione ed è tra i primi designers stranieri a subire la nuova ondata di pensiero rinnovatore che investe il design italiano verso la fine degli anni ’60. Vicino al gruppo Memphis, Kuramata elabora una sua progettualità nuova, volta al superamento degli schemi stabiliti della produzione e si pone come obbiettivo il “superamento della forza di gravità” cercando equilibri nuovi in forme nuove. Nel 1968 progetta i due mobili contenitori “Pyramid” e “Revolving Cabinet”, poi prodotti da Cappellini. “Pyramid” è un parallelepipedo interamente costituito da cassetti, realizzato in metacrilato e montato su ruote; “Revolving Cabinet” è formato da venti cassetti in plastica acrilica roteanti liberamente su un montante centrale verticale.

Nel 1981 vince il premio giapponese di Cultural Design e agli inizi degli anni ’80 la sua progettazione è per grandi aziende come Vitra, Toyo Sash Co, Kokuyo Co. Per quest’ultimo progetta la famosa la poltroncina “Miss Blanche” del 1989. Pensata per una produzione limitata, ha un aspetto delicato e leggero dovuto alla resina acrilica trasparente nella quale sono fusi fiori di carta colorata. Dimostrazione del design di Kuramata che sa combinare forme e materiali insoliti. I suoi lavori si discostano dal comune utilizzo di materiali e rompe le tradizionali forme di arredo per creare nuovi spazi e nuove sagome nelle stanze. Basti pensare alla poltrona “How high the moon” del 1986 per Kurosaki in edizione limitata e poi dal 1987 per Vitra. Qui, nella forma di una comoda e larga poltrona, la materia cerca di scomparire facendosi leggera in aria e luce attraverso la trama di una rete di metallo nichelato (materiale di solito usato per i guard rail delle autostrade). La sua fama è anche legata alla progettazione di spazi interni e arredi come i negozi Seibu, Esprit e per Issey Miyake.

Desideri vendere dipinti o antiquariato?
Vuoi una valutazione gratuita?
Acquistiamo da privati.
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci ai numeri

Cellulare 335 63.79.151WhatsApp335 63.79.151Telefono Galleria 02 29.40.31.46 o tramite email
info@antichitagiglio.it
Acquistiamo in tutta Italia.
Pagamenti Immediati:
Acquistiamo: Sculture e Dipinti Antichi, Dipinti dell'800 e del '900, Antiquariato orientale, Mobili e Illuminazione di Design dal 1940 al 1970, Mobili D'epoca, Bronzi, Argenteria, Lampadari, Arte Moderna e Contemporanea, Intere Eredità.
Sopralluoghi e valutazioni gratuite

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie

Choose File...
Choose File...
Choose File...
Choose File...
Choose File...
Choose File...

353114