Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Régnier Nicolas

(Maubeuge, 1591 – Venezia, 1667)

Nicolas Régnier, noto anche come Niccolò Renieri, nato a Maubeuge nel 1591, fu un noto pittore e collezionista d’arte fiamminga, particolarmente attivo in Italia, grande esponente del movimento del Barocco.

Fin da giovane mostrò una spiccata propensione nei confronti delle belle arti, tanto che venne mandato ad Anversa, presso la bottega del noto artistafiammingo Abraham Janssens, che lo accolse sotto la sua ala e lo formò artisticamente. Qui, Régnier apprese le tecniche che utilizzò per realizzare le sue opere ed i suoi dipinti antichi, restando fedele allo stile caravaggesco del suo maestro.

In seguitò si recò in Italia, a Roma, intorno al 1615, dove si impratichì ed affinò la propria tecnica, e dove, presumibilmente, conobbe i pittori e disegnatori Bartolomeo Manfredi e Simon Vouet, con i quali condivise lo stile tipico del Caravaggio.
Fu proprio a Roma che Régnier si consacrò artisticamente, servendo alla corte, tra l’altro, del nobile banchiere e collezionista d’arte Vincenzo Giustiniani, famoso per essere il mecenate proprio del grande Caravaggio.

Régnier proseguì a viaggiare visitando Bologna, Modena e Mantova, continuando a realizzare quadri, mentre, intorno al 1626, si stabilì a Venezia, dove, alla carriera di pittore, affiancò quella di mercante di dipinti e opere d’arte, collezionandone in grande quantità. Qui inoltre conobbe un illustre collega, il bizzarro Guido Cagnacci, col quale strinse un legame di profonda amicizia.

Fra i suoi dipinti antichi più noti, si ricordano San Matteo e l’AngeloLa Sacra FamigliaSan Giovanni BattistaGiocatori e Indovina, e molte altre.

Si spense nel 1667, a Venezia.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


628258