Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Pietro Paolini

(Lucca, 3 giugno 1603 – 12 aprile 1681)

Pietro Paolini fu uno dei più noti esponenti del movimento pittorico barocco italiano.

Pietro Paolini nacque a Lucca nel 1603. La sua educazione artistica si svolse principalmente a Roma (1619), dove con il suo mentore Angelo Caroselli studiò le opere del Caravaggio e diverse scuole artistiche italiane esponenti del movimento barocco.

Il Caravaggio fu una delle sue ispirazioni predominanti, in questo stile, Pietro Paolini, realizzò verso la metà degli anni venti del seicento opere come  “La buona novella“, “Marta che parla a Maria“, “La Deposizione e “Il martirio di S. Bartolomeo“. In queste opere risalta a pieno la dicotomia vizi e virtù

Le opere di Pietro Paolini erano per lo più scene di genere, ritratti conviviali di gruppo e ritratti di singoli ma anche tematiche religiose. Nella naturalezza dei soggetti, nel ritrarli in modo quasi teatrale e nell’uso della luce è fortemente evidente l’influenza caravaggesca.

Sul finire degli anni venti si recò a Venezia (1628) per apprendere l’arte veneziana ma questo studiò non si poté protrarre oltre un anno poiché nel 1629 morì suo padre a Lucca ed egli fu costretto a farvi ritorno, ad attenderlo trovò le due sorelle nubili che convisse ad entrare in monastero e la madre malata. L’anno dopo morì anche sua madre a causa della pestilenza.

Questo segna la permanenza definitiva dell’artista nella città, dapprima la sua carriera fu segnata dal servizio come artista per le famiglie aristocratiche e la chiesa poi fondò l’Accademia del naturale (1652) dedicandosi meno alla pittura e più all’insegnamento (fra i suoi allievi ricordiamo Simone del Tintore, Antonio Franchi e Girolamo Scaglia). Pietro Paolini morì nel 1681 a Lucca.

Fra le sue opere ricordiamo anche: Adorazione dei pastori (presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca), Eccidio del Generale Wallenstein (presso Palazzo Orsetti) ed altre opere si trovano presso il Museo nazionale di Villa Guinigi a Lucca.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


531397