Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Parodi Domenico

(Genova, 1672 – 19 dicembre 1742)

Domenico Parodi, nato a Genova nel 1672, è stato un pittoreritrattistascultore ed architetto italiano, discreto esponente del tardo barocco.

Fu figlio d’arte, in quanto il padre, genovese anch’egli, Filippo Parodi, fu un celebre artista delBarocco, famosissimo per le sue sculture in marmo.
Presumibilmente fu proprio sotto la guida dal famoso padre che il giovane Domenico mosse i primi passi nel mondo dell’arte, iniziando fin dalla tenera età a far mostra delle proprie inclinazioni artistiche. Giovanissimo, seguì quindi a Venezia il genitore, lì chiamato per la realizzazione di alcune opere commissionategli.

A Venezia Domenico Parodi venne mandato presso la bottega del famoso artista Sebastiano Bombelli, che di buon grado gli diede alcune lezioni sulla pittura e sul disegno.

Si trasferì quindi con la famiglia a Padova, dove il padre, Filippo, ricevette nuove commissioni, per poi partire, verso i primi anni del 1690, alla volta di Roma, dove il giovane Domenico Parodi venne accolto sotto l’ala del celebre pittore Carlo Maratta, autore di numerosissimi dipinti antichi, all’epoca considerato come il più grande artista dell’intero panorama europeo. Divenne discepolo anche di uno dei migliori allievi di Maratta, il noto pittore del Barocco Paolo Gerolamo Piola.

Domenico Parodi fu autore di numerosi dipinti antichi, affreschi ed opere più o meno notevoli, tra le quali si possono ricordare: Madonna con i Santi Leonardo e StefanoRitratto di gentiluomoRitratto di nobildonna.

Negli anni successivi si dedicò anche alla crescita di nuovi talenti, fra i quali figurò il famoso Francesco Campora.

Si spense nella sua adorata Genova, il 19 dicembre del 1742.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


984493