Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Mengs Anton Raphael

(Aussig, 12 marzo 1728 – Roma, 29 giugno 1779)

Nato ad Aussig, in Boemia, il 12 marzo del 1728, Anton Raphael Mengs è stato un celebre pittore e ritrattista tedesco, fra i più noti ed importanti del suo periodo, considerato da molti come il maggior esponente del Neoclassicismo in tutta Europa.

Figlio d’arte, in quanto il padre, Ismael, di origine danese, fu pittore e miniatore, si formò artisticamente dapprima a Dresda, per poi completare gli studi a Roma, dove soggiornò per tre anni, dal 1741 al 1744, per poi stabilirvisi definitivamente in seguito.

Fu qui, sotto l’ala dell’illustre maestro romano Marco Benefial, celebre pittore particolarmente attivo nella prima metà del 1700, che Mengs ebbe modo di entrare in contatto con i dipinti antichi ed i capolavoridi artisti del passato del calibro di Raffaello, di Tizianoe del Correggio, fra le sue più grandi fonti di ispirazione, distanziandosi dai movimenti artistici del Barocco e del Rococò, per abbracciare invece la tradizione classicista.

Viaggiò molto, visitando città come Madrid, Venezia, Bologna, Parma, Firenze, consacrando ulteriormente la sua fama ed affermandosi come maggior esponente del Neoclassicismo, realizzando diverse opere, dipinti antichi ed affreschi notevoli. Conobbe alcune fra le più illustri personalità dell’epoca: fra queste, si possono ricordare il celebre storico e critico d’arte Johann Joachim Winckelmann, con il quale strinse un rapporto di profonda amicizia e stima, ed il cardinale Alessandro Albani, noto mecenate ed appassionato di belle arti, nonché nipote di Giovanni Francesco Albani, passato alla storia come Papa Clemente XI.

Fra i numerosi dipinti realizzati, si ricorda quello che ritrae il Pontefice Clemente XIII, mentre l’affresco del Parnaso è forse l’opera più nota da lui realizzata.

Morì a Roma, il 17 giugno del 1779.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


930292