Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Funke Helene

(Chemnitz, 1869 - Vienna, 1957)

Artista appartenente alla corrente dei Fauves, nasce a Chemnitz, Germania, nel 1869; ha esposto insieme ad artisti del calibro di Matisse e Braque, ma è stata sempre condizionata dal suo essere donna, che le ha fatto avere tardivamente il riconoscimento di artista a tutti gli effetti.

In opposizione alla volontà della famiglia studia pittura all’Art Academy di Monaco di Baviera: in un primo tempo si stabilisce a Parigi, meta degli artisti e degli intellettuali del tempo, tra il 1906 e il 1913, dove entra in stretto contatto con i Fauves, tra cui Henri Matisse, André Derain, Albert Marquet, Maurice Vlaminck e Kees van Dongen.

Già nel 1904 partecipa a mostre a Monaco, Berlino e Dresda, seguita da Parigi, dove espone insieme a Matisse, Braque e Vlaminck. In un secondo momento, però, va ad abitare a Vienna, ove resterà fino alla morte, avvenuta nel 1957.

All’inizio la sua pittura, a metà tra i Fauves e l’Espressionismo, suscitò molte critiche soprattutto in Austria, e lei stessa venne criticata come artista: in effetti, per l’epoca,era “inaccettabile” che una donna dipingesse soggetti tipicamente maschili quali paesaggi e nature morte, e la stessa costruzione dei suoi dipinti, molto vicina a Van Gogh per la scomposizione dell’immagine in tanti blocchi separati, non aiutava a sostenere il contrario.

Suoi soggetti preferiti sono soprattutto paesaggi e figure, e famosa resta la serie di paesaggi della fascia costiera della Bretagna, oggi stimata fra i 3000 e i 5000 euro a dipinto: la sua pittura è tipicamente espressionista, con colori non molto vivaci ma comunque vividi. Alcuni quadri hanno avuto maggior successo di altri, come “Musica”, acquistato dallo Stato austriaco, e “Kiefern un franzHafenstadt” venduto al Dorotheum Modern Art nel 2011 per 73.684 dollari.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


672821