Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Heintz Joseph

(Augusta, 1600 circa – Venezia, 1678)

Joseph Heintz, detto “Il giovane”, nato ad Augusta nel 1600 circa, fu un pittore tedesco molto noto per l’epoca in cui visse e lavorò.

Figlio d’arte, in quanto erede dell’omonimo Joseph Heintz, noto come “Il vecchio”, famoso pittore alla corte dell’Imperatore Rodolfo II, prematuramente scomparso nel 1609 a Praga, crebbe artisticamente sotto l’ala dell’artista tedesco Matthaus Gundelach, che per altro, a sua volta, fu un discepolo del padre. Si presume inoltre che fu allievo del miniatore Matthias Kager, formatosi a Venezia  grazie alla guida di Johan Rottenhammer.

Trasferitosi in Italia, già a partire dal 1625 è attivissimo nel Belpaese, dove consumò la propria attività di pittore a Roma e, soprattutto, nell’amata Venezia, città in cui si distinse in special modo per i suoi dipinti antichi, bizzarri, eccentrici, stravaganti e festosi, ricchi di mostri, animali, chimere e bestie di ogni tipo, noti col termine di “stregozzo”.

Nei suoi lavori, tra l’altro, inserì diversi elementi ripresi da stampe e incisioni del fiammingo Pieter Bruegel il Vecchio, oltre che dell’olandese Hieronymus Bosch, famosi pittori che figurano tra le sue grandi fonti di ispirazione. A tal proposito, è bene ricordare alcune delle opere più famose di Heintz il Giovane, come i dipinti L’AlchimistaVanitasIl trionfo di CupidoL’Orfeo agli InferiLe tentazioni di Sant’Antonio.

Per via dei suoi riconosciuti meriti artistici e pittorici, Heintz il Giovane ricevette diverse commissioni importanti da personaggi di rilievo dell’epoca, come Il ritratto del doge Francesco Corner, venendo anche insignito di importanti premi tra i quali figura il titolo di Cavaliere dello Sperone d’Oro, conferitogli dall’allora papa Urbano VIII.

Il pittore si spense a Venezia, nel settembre del 1678, all’età di 78 anni.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


899868