Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Giovanni Antonio Guardi

(Vienna, 27 maggio 1699 – Venezia, 23 gennaio 1760)

Giovanni Antonio Guardi nasce a Vienna il 27 maggio 1699. Sono poche le notizie sui primi passi della sua formazione artistica.

Non si sa se abbia praticato la bottega di qualche maestro e nemmeno si può dare molto credito al fatto che si  sia impratichito nell’arte sotto la diretta guida del padre, dal quale ne ereditò lo studio e la passione.

Sembra anche incerto che Giovanni Antonio all’ora diciassettenne e inesperto, potesse dirigere la bottega ereditata, anche se parte della critica fu convinta dalla testimonianza fornita da Giacomo Casanova, che raccontava che il fratello Francesco, stava in pensione presso un pittore chiamato Giovanni Antonio Guardi.

Pare che fu maestro di Francesco e Niccolò Guardi, suoi fratelli, che si specializzarono nelle copie di opere dei grandi maestri della pittura e nella realizzazione di opere sacre.

La maggior parte dei suoi lavori sono stati realizzati con la collaborazione dei suoi fratelli e quindi riesce difficile valutare il suo talento, anche se grazie alle rappresentazioni della storia di Tobianella chiesa di San Raffaele Arcangelo a Venezia e la Pala Ferri nella chiesa di San Vincenzo martire a Cerete Basso, lo possiamo senz’altro collocare tra i pittori più notevoli nell’ambito del rococò veneziano.

Un’altra opera piuttosto importante di Giovanni Antonio Guardi è la pala d’altare della Chiesa di San Martino a Pinzano al Tagliamento. Giovanni Antonio Guardi ottenne molte commissioni dal tedesco Johann Matthias von der Schulenburg Graf, maresciallo degli eserciti veneziani e dipinse molte copie di maestri veneziani tra questi TizianoTintorettoSebastiano Ricci e altri.

Nel 1756 fu riconosciuto come uno dei fondatori dell’Accademia veneziana, forse in seguito all’intervento del cognato Giambattista Tiepolo, allora molto influente. Morì a Venezia, il 23 gennaio 1760, dopo tre mesi di malattia.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


962589