Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Giacomo Grosso

(Cambiano, 23 maggio 1860 – Torino, 14 gennaio 1938)

Giacomo Grosso  è stato un rinomato pittore italiano nato a Cambiano (Torino) dal 1860 al 1938. Dopo aver trascorso la sua infanzia al seminario di Glaveno, Giacomo Grosso entrò a far parte dell’Accademia Albertina di Torino nel 1873.

Si iscrisse grazie ad una borsa di studio che gli è stata assegnata dal Comune di Cambiano. Il suo maestro e guida fu Andrea Gastaldi. Dopo una prima formazione  Giacomo Grosso debuttò nel 1882 presso l’Esposizione della Società di Incoraggiamento alle Belle Arti di Torino, completando i suoi studi l’anno successivo.

Nel 1884 partecipò ad un altro evento, l’Esposizione Generale Italiana di Torino con un dipintoispirato a La Storia di una capinera di Giovanni Verga. Entrò  in contatto con la scena artistica di Parigi attraverso i suoi molti viaggi e soggiorni nella capitale della Francia.

Continuò ad esporre assiduamente alle Promotrici di Torino, le Esposizioni Internazionali d’Arte di Venezia dalla prima edizione nel 1895 (con una mostra personale nel 1912) e in altre manifestazioni internazionali (Parigi, 1896, Monaco di Baviera, 1899, San Francisco, 1915), dove divenne acclamato come ritrattista.

Dal 1901, quando fece il suo primo viaggio in Sud America cominciò a ricevere commissioni dall’Argentina e nel 1910, per la mostra del Centenario Internazionale di Buenos Aires, eseguì una grande opera per commemorare la battaglia di Maipú, un episodio della Guerra di Indipendenza.

Dal 1906 ricoprì la cattedra di pittura presso l’ Accademia Albertina di Torino e nel 1929 fu nominato senatore del regno. La sua esposizione personale con oltre cinquanta opere fu curata da Leonardo Bistolfi a Milano presso la Galleria Pesaro, nel 1926.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


928766