Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Gaetano (Roberto Crippa)

(Monza, 7 maggio 1921 – Bresso, 19 marzo 1972)

Nacque a Monza, il 7 maggio 1921 ed è stato uno scultore e pittore italiano. Studiò e si diplomò all’Accademia di Brera e già l’anno successivo partecipò alla Biennale di Venezia e alla Triennale di Milano.

Fu spesso presente alla biennale di Venezia e nel 1950 espose sia alla biennale di Venezia che a Trieste in una mostra collettiva dal titolo Arte spaziale. L’inizio è tutto stile figurativo con influenze cubiste, molto vicino allo stile di Picasso.

Con L. FontanaG. CarozziB. Joppolo, ed altri artisti aderì al movimento spazialista. L’amicizia con Lucio Fontana lo portò ad essere uno dei firmatari del terzo Manifesto dello Spazialismo e nel 1951 fece parte del Manifesto dell’Arte Spaziale.

dipinti degli anni 50 sono quasi tutti di carattere astratto – geometrico in linea coi principi del Manifesto Spazialista. Le sue opere raggiunsero anche New York, dove ebbe una certa notorietà ed espose alla galleria di Alexander Iolas.

Tra il 1955 e il 1956 passò alla realizzazione di lavori in bronzo, in ferro e in acciaio ispirate al simbolismo dei primi tempi e con esse partecipò alla Biennale del 1958.

Nel 1960 le opere furono di carta, amianto e sughero e raggiunsero esposizioni in Giappone, negli Stati Uniti e l’Australia. Crippa appassionato di volo e acrobazia aerea, nel 1962 ebbe un incidente di volo che lo costrinse sulla sedia a rotelle per più di un anno.

Nonostante ciò continuò a dipingere e partecipò a molte esposizioni. Nel 1971 fu invitato dalla  rappresentativa italiana ai Campionati Mondiali di acrobazia aerea.

Questo è il periodo dei paesaggi astratti e degli amiantiti, non-dipinti, ma incisi realizzati su fogli di amianto. Dallo stato della Rhodesia nel 1967 gli è stato dedicato un francobollo. Muore nel 1972 in volo mentre si preparava a partecipare ai Campionati Mondiali e con lui anche il suo allievo Piero Crespi.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


655072