Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Fidanza Francesco

(Roma, 1747 – Milano, 4 febbraio 1819)

Il pittore Francesco Fidanza fu un noto artista italiano vissuto, molto probabilmente, a cavallo tra la seconda metà del Settecento ed i primi anni dell’Ottocento. Non sono certe, infatti, né la data né il preciso luogo di nascita perché le informazioni di cui si dispone sono particolarmente discordanti: secondo alcune fonti, l’artista sarebbe nato a Roma, tra il 1747 ed il 1749, mentre altre fonti indicano come luogo di nascita Città di Castello.

Le informazioni sono poche non solo per quel che riguarda la biografia del pittore, ma anche per quel che concerne la sua formazione culturale ed artistica.

Le uniche notizie di cui si dispone in merito sono quelle secondo cui una primissima educazione, il giovane artista dovette riceverla dal padre; dopo questa prima formazione, Francesco si spostò prima a Firenze e poi a Parigi, e fu proprio qui che l’artista ricevette l’encomio da parte di molti autori dell’epoca che apprezzarono particolarmente alcuni dei suoi dipinti.

Si ricordano, a questo proposito, due dipinti ad olio che ritraggono Paesaggi invernali, nei quali si nota un particolare interesse verso il Decorativismo, ed anche nei confronti della pittura paesaggistica veneta – si ricorda, infatti, che è proprio del Settecento il movimento artistico chiamato Vedutismo.

Il pittore apprezzò molto i paesaggi e le vedute, ma anche le figure, che considerava non del tutto estranee o staccate dal paesaggio.

Ebbe modo di partecipare ad alcune delle esposizioni di quegli anni, come quella del 1801, e quella del 1806, anche se alcuni dei suoi dipinti vennero, in tempi successivi, ascritti ad uno dei fratelli.

Si trasferì a Milano nel 1808, e qui, verosimilmente, passò gli ultimi anni della sua esistenza anche se nemmeno questa notizia è stata del tutto confermata.

Si sa, comunque, che il pittore morì a Milano nel 1819.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


306239