Close
Antichità Giglio
Fernando Botero

(Medellín, 19 aprile 1932)

Fernando Botero è considerato un pittore molto rappresentativo dell’età contemporanea. I suoi quadri sono facilmente riconoscibili per quella sua capacità di creare l’unicità all’interno dei lavori da lui dipinti.
Caratteristica delle sue opere è la dilatazione delle forme che diventano in un certo senso irreali e di grandi dimensioni. I personaggi raffigurati sono come immobili, come delle sculture senza emozioni.

Fernando Botero nasce nel 1932 a Medellin, in Colombia e viene iscritto da piccolo alla scuola elementare e poi presso una scuola secondaria gesuita. Le sue prime pubblicazioni iniziano con “El Colombiano” nel 1948.

Il trasferimento a Bogotà è molto importante per lui perché è in quest’occasione che riesce ad inserirsi in circoli culturali. In seguito si sposta a Parigi per darsi allo studio dei maestri di pittura più famosi.

Ma la città in cui decide di vivere per sempre, nel 1966, è New York e qui dagli anni ’70 in poi comincia a lavorare sulle prime sculture. Le successive saranno decisamente più cupe in seguito ad una tragedia familiare: la morte del figlio di quattro anni in un incidente stradale.

Dopo due matrimoni falliti, tra il 1976 e il 1977 la sua unica attività è la pittura e i soggetti da lui ritratti sono molto vari: dai serpenti ai gatti fino ad una grande caffettiera.
Il successo arriva presto e tante sono le mostre e le esposizioni delle sue opere, in particolare quelle in Germania e negli USA. A congratularsi con il suo lavoro è addirittura il settimanale “Time” che lo descrive con parole molto positive.

Le sue successive mostre sono organizzate anche nel resto dell’Europa, senza mai abbandonare la grande mela e la “sua” amata Bogotà. Va definendosi, a questo punto, uno stile sempre più personale e ancora visibile nei suoi ultimi e attuali allestimenti in tutto il mondo.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


103152