Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Domenico Fedeli Il Maggiotto

(Venezia, 1713 – 16 aprile 1794)

Domenico Maggiotto, al secolo Domenico Fedeli, è stato un famoso pittore italiano, particolarmente attivo durante gli anni centrali del 16° secolo.

Nacque a Venezia, tra il 1712 e il 1713. Fin dalla tenera età mostrò una spiccata propensione per le belle arti, tanto che il padre, Sebastiano Fedeli, un barcaiolo veneto, lo mandò presso la bottega di un altro grande pittore veneziano dell’epoca, Giovanni Battista Piazzetta, affinché potesse studiare pittura e disegno, formandosi artisticamente. Qui, Domenico Fedeli Il Maggiotto si distinse come uno dei migliori allievi del suo illustre maestro, dal quale assorbirà lo stile e molte tecniche artistiche chiaramente visibili nei suoi dipinti antichi, ed alla cui scomparsa, avvenuta nell’aprile del 1754, ne ereditò alcune commissioni.

L’influenza di Piazzetta, nella prima parte della carriera artistica di Domenico Fedeli Il Maggiotto, fu effettivamente molto forte sui suoi primi dipinti. Ciononostante, a seguito della morte del maestro, dopo un primo momento di smarrimento artistico, Domenico Fedeli Il Maggiotto seppe comunque trovare ulteriori fonti di ispirazione, come quella rappresentata dall’amico e collega Giuseppe Angeli (anch’egli discepolo di Giovanni Battista Piazzetta), che permisero al suo stile di ottenere ulteriori evoluzioni.

Fu padre di Francesco Fedeli, noto come Francesco Maggiotto, che proseguì la carriera artistica del padre diventando anch’egli pittore, seppur in maniera più modesta.

Fra le sue opere più note e tra i suoi dipinti antichi più famosi e degni di nota, spesso caratterizzati da molti chiaroscuri, si possono ricordare: Busto di vecchio barbato con ramo di quercia e vischioFanciulla con il flautoLa trappola per i topiRagazzo con il caneAmore mercenarioMadonna Orante.

Si spense nella sua amata Venezia il 16 aprile del 1794.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


555446