Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

De Vlaminck Maurice

(Parigi, 4 aprile 1876 – Rueil-la-Gadelière, 11 ottobre 1958)

Maurice de Vlaminck nacque a Parigi nel 1876. Era figlio di musicisti, cominciò infatti a studiare il violino per poi dedicarsi alla pittura da autodidatta.

Entrato  a far parte del gruppo dei Fauves, espose i suoi primi dipinti con loro nel 1905 al Salon d’Automne e, nel 1906, al Salon des Indépendants. Era considerato il componente più radicale del gruppo, data la sua abitudine nello spremere il tubetto di colore direttamente sulla tela. I fauves non ebbero però lunga durata: nel 1907 si sciolsero ed ognuno di loro prese la propria strada.

In questi anni il pittore fu particolarmente colpito da Cezanne e dal cubismo, che lo avvicinò a forme espressionisteCome lui, molti altri membri del vecchio gruppo aderirono a questa corrente, anche perché gli elementi in comune erano molti: entrambi i movimenti superarono la visione serena della natura dei dipinti impressionisti a favore di colori accesi e forti che denotavano una perturbazione interiore.

Ci fu la guerra, e l’artista lasciò Parigi per trasferirsi nelle campagne.

Questo avvenimento dovette scuoterlo parecchio, il che è evidente in molti dei suoi quadriappartenenti al quel periodo. SI rivolse ad una pittura paesaggistica dai colori smorzati e dolorosi, come nel dipinto Paesaggio invernale del 1916 (oggi al MoMA).

La natura era divenuta una presenza minacciosa e ostile, simbolo di una visione drammatica dell’esistenza; anche il cielo veniva dipinto con colori freddi ed è quasi sempre pieno di nuvole che preannunciavano la pioggia. L’esistenza si faceva sempre più drammatica.

De Vlaminck venne arrestato nel 1944 per collaborazionismo con i nazisti ed emarginato. Morì nel 1958.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


174785