Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Corinth Lovis

(Tapiau, 21 luglio 1858 – Zandvoort, 17 luglio 1925)

Lovis Corinth nacque a Tapiau, nella Prussia orientale, nel 1858. È stato un pittore nonché un importante esponente dell’impressionismo tedesco. La sua formazione avvenne nell’Accademia d’Arte Königsberg sotto la guida del professor Otto Günther, e poi nella celebre Accademia di Monaco di Baviera.

Si trasferì presto a Parigi, altra capitale dell’avanguardia europea del tempo, dove ebbe modo di apprezzare il movimento impressionista e soprattutto le opere realistiche di Wilhelm Leibl, che senza dubbio influenzò i primi dipinti del Corinth.

Nel 1881 ritornò a Monaco, qualche anno più tardi si diresse verso Berlino dove conobbe Max Liebermann, con il quale si unì al movimento di secessione. Lo stile delle opere di quel periodo è influenzato dalla pittura fiamminga del ‘600, caratterizzata da un naturalismo forte e incisivo. Prevalgono dipinti che ritraggono scene di nudo, riti religiosi, i soggetti sono spesso appartenenti alla letteratura od alla mitologia.

In questi anni Corinth sperimentò anche nuove tecniche pittoriche, in particolare si avvicinò alla litografia.

Non trovando occupazione, nel 1901 si trasferì a Berlino dove aprì una scuola di pittura per donne. Qui conobbe la futura moglie, che gli diede molto conforto quando, qualche anno dopo, ebbe un ictus che gli bloccò tutto il lato sinistro.

Negli ultimi quindici anni della sua vita, Corinth realizzò numerosissimi dipinti e autoritratti. Nel 1917, gli venne conferito il titolo di professore dall’Akademie der Künste di Berlino.

Nel 1925 si recò ad Amsterdam con un suo vecchio alunno per ammirare le opere dei suoi amati maestri olandesi Rembrandt e Frans Hals, ma durante questo viaggio il pittore si ammalò gravemente e morì di polmonite a Zandvoort, il 17 luglio.



Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


669710