Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Campi Antonio

(Cremona, 1524 – 1587)

Antonio Campi nasce a Cremona nel 1524. È stato un pittore, storico e architetto italiano, figlio di Galeazzo Campi e fratello di Vincenzo e Giulio Campi e proprio da allievo del fratello maggiore Giulio dipinse la sua prima pala nel 1546 per la chiesa di Sant’Ilario a Cremona e successivamente insieme al fratello eseguì anche dei dipinti per la loggia di Brescia nel 1549.

Nel suo stile da subito si notavano i riflessi e le influenze pittoriche di artisti come Giulio RomanoParmigianino e Primaticcio. Nel 1550 sempre con il fratello Giulio partecipò, eseguendo raffinati e coloratissimi dipinti mitologici, alla decorazione del palazzo Pallavicino a Torre Pallavicina.

Si trasferì a Milano, dove dipinse una pala raffigurante la Resurrezione di Cristo per Santa Maria presso San Celso e decorò la chiesa di San Paolo Converso con il ciclo di affreschi del presbiterio. La sua pittura cominciò ad essere conosciuta e spettacolare tanto da meritarsi le simpatie dell’arcivescovo Carlo Borromeo.

Nel 1566 tornato a Cremona dipinse la Pietà per la Cattedrale e la Decollazione del Battista in San Sigismondo. In questi anni, numerosi furono affreschi e tele tra questi l’Adorazione dei pastori per Santa Maria della Croce a Crema.

Tra le opere milanesi del 1557 c’è da segnalare il trittico nel museo annesso alla chiesa di S. Marco  mentre tra il 1583 e il 1584 ci sono le due tele della cappella Gallarati a Sant’Angelo e in collaborazione col fratello Vincenzo la decorazione della volta a botte della chiesa di San Paolo, una anticipazione della pittura barocca.

Nella fase finale della vita collaborò con il fratello Vincenzo nel lavoro di decorazione delle volte di S. Paolo e l’ultima opera del Campi che si conosce firmata e datata 1586 è la Circoncisione che si trova in S. Francesco da Paola a Napoli. Morì nel 1587 e venne sepolto a SS. Nazaro e Celso.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


290136