Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Cambiaso Luca

(Moneglia, 18 ottobre 1527 – San Lorenzo de El Escorial, 6 settembre 1585)

ittore e scultore italiano particolarmente attratto dal Manierismo, Luca Cambiaso nacque a Moneglia, il 18 ottobre 1527, da Giovanni Cambiaso, anch’egli pittore che, in quegli anni, era dovuto fuggire a Moneglia con la famiglia, a causa dell’avanzare delle truppe di Borbone.

Fu proprio grazie al padre che il giovane Luca apprese l’arte della pittura sin da giovane: insieme al padre, l’artista studiò i grandi pittori del Rinascimento, ma non fu dedicato solo al disegno ed alla pittura, ma anche alla scultura, imparandone i primi rudimenti attraverso la realizzazione di figure in creta.

Il 1545 fu, infatti, un anno molto importante sia per Luca che per il padre: insieme realizzarono il Politticodi Breccanecca, in cui vi sono i seguenti dipinti: l’Ascensione di Cristo (che si trovava al centro dell’opera), Angelo Annunciante e Vergine Annunziata e San Cristoforo e Sant’Antonio martire.

Il Cambiaso fu particolarmente noto per le sue collaborazioni con il padre, che non fu solo maestro, ma anche amico e collaboratore del giovane artista, in molte opere ed in molti dipinti; tuttavia, è nota anche la sua collaborazione con G. Alessi e G. B. Castello., con i quali ebbe modo di lavorare anche ad alcune raffigurazioni e rappresentazioni.

Sono molti i dipinti che si possono considerare vere e proprie opere d’arte di grande rappresentazione culturale ed artistica di quel tempo: ne è un esempio Il ratto delle Sabine, ma anche altre opere come Resurrezione e Trasfigurazione e diversi affreschi composti per alcune famiglie note di quel tempo.

L’artista morì a  San Lorenzo de El Escorial, nel 1585.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


356785