Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Koekkoek Barend Cornelis

(Middelburg 1803 - Cleve 1862)

Nato a Middelburg, l’11 ottobre 1803, Barend Cornelis Koekkoek fu un famoso pittorelitografo e paesaggista olandese, tra i più acclamati della sua generazione.

Figlio d’arte, fu proprio il padre, Johannes Hermanus Koekkoek, pittore di soggetti marini di discreta fama, ad insegnargli i primi rudimenti delle belle arti e della pittura. Anche ai fratelli, Hermanus Koekkoek e Marinus Adrianus Koekkoek, toccò la stessa sorte del pittore: essi, infatti, come lui, furono illustri ed acclamati artisti.

Nel 1817, giovanissimo, entrò a far parte dell’Accademia di Disegno di Middelburg, mentre cinque anni dopo, nel 1822, si spostò ad Amsterdam, a studiare presso la Koninklijke Academie van Beeldende Kunsten, dove si erse al punto da essere considerato come uno dei padri fondatori del movimento romantico olandese.
Iniziò dunque a ricevere diversi premi in merito del suo grande talento, come una medaglia d’oro per un dipinto di uno dei suoi paesaggi estivi, ed ebbe tra i suoi clienti alcune tra le personalità più celebri dell’epoca: su tutti, il re di Prussia Federico Guglielmo IV, il re dei Paesi Bassi Guglielmo II, e lo zar Alessandro II.

Nel 1834, un anno dopo essersi sposato, si trasferì a Kleve, in Germania, dove trascorse il resto della sua vita, raffigurando la splendida natura della Renania.

La bravura ed il talento di Koekkoek nella raffigurazione dei paesaggi, spesso ritratti nei suoi più famosi dipinti antichi, valsero all’artista il nomignolo di “Principe della pittura di paesaggi”.

Nel 1841, pubblicò un libro di lezioni artistiche per giovani studenti (Herinneringen en Mededeelingen van eenen Landschapsschilder), e su esplicita richiesta di questi ultimi, nello stesso anno, fondò a Kleve lo Zeichen Collegium, una scuola di disegno della quale fu direttore fino alla morte, avvenuta proprio nella sua amata Kleve il 5 aprile 1862.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


296828