Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Piola Paolo Gerolamo

(Genova, 30 settembre 1666 – dicembre 1724)

Paolo Gerolamo Piola nacque a Genova nel 1666 da una famiglia fortemente improntata all’arte, in quanto sia il padre Domenico che lo zio Pellegro, fossero artisti affermati nell’ambito genovese. L’istruzione infatti gli venne fornita dal padre, che lo portò con sé durante alcuni viaggi per compiere lavori decorativi, come ad esempio accadde a Roma.

Di ritorno alla città natale, Paolo accettò il suo primo incarico senza il padre, quello di raffigurare i quattro evangelisti nella chiesa di San Pietro in Banchi, poi tornò alla collaborazione paterna per la realizzazione degli affreschi delle quattro stagioni a Palazzo Brignole, attualmente Palazzo Rosso, e nel  1689 tornò nello stesso palazzo per eseguire l’affresco sulla Leggenda di Diana ed Endimione.

Nel 1690, a Roma approfondisce la sua conoscenza di pittura contemporanea barocca sotto la guida di Carlo Maratta. Dal 1694, tornato di nuovo a Genova lavorò con il padre alla raffigurazione di soggetti religiosi, e dopo la sua morte assunse la guida della bottega Piola, garantendo la realizzazione di grandi opere su commissione.

Tra la sua produzione artistica da ricordare la Conversione di San Paolo e Abramo riceve i tre angeli nella Chiesa di Nostra Signora della Neve ed i Misteri del Rosario nel Santuario di Nostra Signora della Rosa a Santa Margherita Ligure. Una curiosità biografica è che Paolo Gerolamo non si sposò e non ebbe figli, e non avendo nemmeno accettato di avere allievi e discepoli non trasmise a nessuno una vera e propria eredità artistica. Morì nel 1724 a Genova.


Lino Giglio è iscritto all'Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101
e iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


504856