Close
Antichità Giglio

La galleria Antichità Giglio si occupa dal 1978 dell'acquisto e della vendita di dipinti antichi, dipinti dell'800, dipinti del '900 e di arte moderna e contemporanea. Lino Giglio, il titolare, è un perito iscritto alla Camera di Commercio di Milano e all'Albo del Tribunale di Milano.

Richiedi una Valutazione.

Contattaci senza impegno per ricevere una valutazione gratuita delle tue opere: chiamaci al numero 02 29.40.31.46 o al cellulare 335 63.79.151 o inviaci una mail a info@antichitagiglio.it!

Liberi Pietro

(Padova, 1605 – Venezia, 1687)

Nato a Padova tra il 1605 ed il 1614, Pietro Liberi è stato un famoso pittore italiano, tra i maggiori esponenti dell’arte barocca in Italia.

Fin da giovane mostrò uno spiccato senso dell’avventura, oltre ad un certo talento per le materie artistiche. Pesantemente influenzato dallo stile di un suo illustre concittadino, il famoso Alessandro Varotari detto “Il Padovanino”, Liberi viaggiò parecchio durante la sua vita, visitando diversi luoghi ed osservando molte città, paesi e culture.
Da ricordare ad esempio la sua attività militare, che lo vide combattere come soldato mercenario, o il periodo di schiavitù passato nel Medio Oriente, quando venne catturato e tenuto come prigioniero per otto mesi, a seguito di un viaggio a Costantinopoli.

Fra gli altri famosi pittori che lo influenzarono in maniera forte nella sua pittura, si possono ricordare un altro suo contemporaneo, il grande esponente del Barocco, Pietro da Cortona (al secolo Pietro Berrettini), ed alcuni giganti del Rinascimento, come MichelangeloRaffaello e Tiziano, autori fra i più celebri dipinti antichi dell’arte italiana di sempre. Fra le sue amicizie si può invece annoverare, tra gli altri, Stefano Della Bella, noto artista ed incisore fiorentino, che probabilmente fece da tramite tra Liberi ed alcuni dei suoi più famosi clienti, tra i quali si possono annoverare alcuni esponenti della famiglia De’ Medici (come Giuliano e Leopoldo).

I principali soggetti dei suoi dipinti antichi furono a carattere religioso e mitologico, oltre che storico. Fra le sue opere più famose, in particolare, si possono ricordare alcuni apprezzatissimi quadri ed affreschi del Barocco, come Sant’Elena che ritrova la vera Croce, da molti considerato come il suo capolavoro, e Crocifissione con la Maddalena.

Morì il 18 dicembre del 1687, a Venezia.


Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano
e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.

Antichità Giglio è iscritta alla FIMA (Federazione Mercanti D'Arte Antica),
all’Associazione Antiquari Milanesi e all’AAI (Associazione Antiquari d’Italia).

Federazione Italiana Mercanti d’Arte
Associazione Antiquari Milanesi
Associazione Antiquari d’Italia

Vuoi una valutazione?
Contattaci senza impegno!

Compila il modulo oppure contattaci al numero
02 29.40.31.46 o al 335 63.79.151
Acquistiamo dipinti antichi, dell'800 e del '900, arte moderna e design, sculture, mobili antichi, oggetti d'arte e antiquariato orientale.

Le valutazioni sono fornite gratuitamente se richieste a scopo di vendita presso la nostra galleria, anche senza impegno, ma a nostra discrezione.

Ti invitiamo anche a leggere cosa NON acquistiamo, prima di inviare la richiesta

Informazioni Personali



Invio fotografie


501668