Bonnard Pierre

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Bonnard Pierre.
Per maggiori informazioni clicca qui

Pierre-Bonnard-operaPierre Bonnard non fu soltanto un pittore francese, ma anche un fotografo ed un incisore.

Nacque nel 1867 a Fontenay-aux-Roses, dove trascorse infanzia ed adolescenza e dove compie i suoi studi liceali. Quindi decise d’iscriversi alla facoltà di legge a Parigi ma ben presto si rese conto di essere portato per la pittura. Continuò tuttavia a tentare la strada della legge ma dopo un concorso nella pubblica amministrazione fallito decise di abbandonare definitivamente questa carriera per dedicarsi all’arte.

S’iscrisse all’Académie Julian ed a l’École des Beaux-Arts quindi aprì a Parigi un atelier con gli amici Edouard Vuillard e Maurice Denis.

Nel 1888 Bonnard si unì ad un allievo di Paul Gaugin per approfondire i concetti dell’arte astratta con altri giovani pittori, si fondò così il gruppo dei “Nabis” termine di origine profetica che significava “Profeti“.

Bonnard iniziò ufficialmente la sua carriera d’artista disegnando delle etichette per un’azienda di vini nel 1891, in seguito realizza delle litografie, progetti di mobili e decorazioni per paraventi. Espose per la prima volta nel 1892 in una collettiva al Salon des Indépendants, quattro pannelli decorativi dal titolo “Femtnes au jardin”. I suoi dipinti con colori accesi, che esprimono la gioia e la meraviglia verso il mondo catturarono da subito l’attenzione dei critici.

La prima mostra personale di Bonnard avvenne nel 1896 mentre egli si dedicava anche ad altre mostre con altri gruppi d’artisti.

Nel 1897 fu contattato dallo scrittore Peter Nansen perchè illustrasse il romanzo “Marie”, disegni che furono molto ammirati da Renoir. All’inizio del novecento uscì un altro libro con le illustrazioni di Pierre Bonnard ovvero “Parallèlement” di Verlaine seguito da altre opere illustrate.

In questi anni Bonnard scoprì il fascino delle scene d’intimità domestica, che fu ribatezzato “Intimismo” che abbandonò nel 1910 per dedicarsi ai paesaggi del sud della Francia. Successivamente Bonnard continuò a dipingere, a dedicarsi ai disegni ed alle litografie oltre che alle illustrazioni. Bonnard morì sette anni dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale, quindi nel 1947, lasciando incompiuta l’opera “L’Amandier en fleurs

Fra le più importanti opere di Bonnard ricordiamo: La camicia a scacchi, Natura morta con prugne rosse, I cappelli, Due cani in una strada deserta, Carrozza, L’indolente, Lo studio dell’artista, Tavola apparecchiata in giardino, La tavola verde, Il Mediterraneo, Sala da pranzo in campagna, Bouquet di fiori, Autoritratto, Uscita dalla vasca, Nudo al bagno con cagnolino, Scale nel giardino dell’artista e Terrazza a Vernon.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio