Pittori: Pablo Picasso

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Pablo Picasso. Per maggiori informazioni clicca qui.

dipinto pablopicasso

Pablo Picasso nasce nel 1881 in Spagna, a Malaga. Il padre è un insegnante di educazione artistica, fatto che ha una certa influenza nel suo avvio alla carriera.
Ad appena 14 anni, entra a far parte dell’Accademia di Belle Arti della città di Barcellona per poi spostarsi in quella di Madrid dopo circa 2 anni. Visita Parigi per la prima volta nel 1900 e prima di trasferirsi qui per sempre, vi fa ritorno diverse volte.

Si può dire che il vero stile di Picasso compare a partire dal 1901. Questo è quello che viene definito il «periodo blu», periodo che dura fino al 1904 e in cui Picasso usa soprattutto il colore blu anche se in tonalità e sfumature differenti per raffigurare scene cariche di malinconia e atmosfere piuttosto tristi.
Il periodo che segue e che va dal 1905 alla fine del 1906 prende il nome di «periodo rosa» per via dei colori più caldi utilizzati e i soggetti che ora sono prevalentemente quelli del circo o delle maschere.

Iniziamo a parlare di Cubismo, invece, tra il 1906 e il 1907 ed è soprattutto la pittura di Cezanne a spingere il pittore spagnolo in questa direzione, assieme alla scultura africana. La prima opera cubista risalente al 1907 è «Les demoiselles de Avignon».
Picasso si dedica al cubismo per un decennio finché nel 1917 dopo un viaggio in Italia qualcosa nel suo stile cambia e le immagini rappresentate diventano più solide quasi per un ritorno al figurativo.

Questo, però, non significa la fine della sperimentazione perché, infatti, presto Picasso si interessa anche ad espressionismo e surrealismo e nel 1937 espone nel Padiglione della Spagna all’interno dell’Esposizione Mondiale di Parigi «Guernica», opera novecentesca tra le più famose del mondo.

Dopo la seconda guerra mondiale Picasso passa alla ceramica e il suo lavoro di pittura consiste nella rivisitazione personale di opere come «La colazione sull’erba» di Manet o «Le signorine in riva alla Senna» di Courbet.

Picasso muore nel 1973 dopo una vita lunga e piena di successo, a novantadue anni.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio