Cesare Maggi

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Cesare Maggi.
Per maggiori informazioni clicca qui

dipinto cesare maggiCesare Maggi nacque a Roma nel 1881 da una famiglia di attori ed è stato un pittore italiano.

Il padre lo indirizzò agli studi classici  e poco più che quindicenne cominciò nel  1897 a frequentare la bottega del pittore livornese Vittorio Corcos  prima e di Gaetano Esposito a Napoli dopo.

Esordì nel 1898 all’Esposizione annuale della Società di Belle Arti di Firenze ma la svolta decisiva nella carriera artistica di Cesare Maggi avvenne alla mostra allestita presso la Società di Belle Arti di Milano nel 1899, mostra dedicata alla memoria di Giovanni Segantini.

Studiò a Parigi, Milano e, infine, Torino dove si stabilì. Espose al Circolo degli Artisti, alla Promotrice e alla Quadriennale di Torino. Grazie all’amicizia e al rapporto professionale e commerciale con Alberto Grubicy che presentò otto sue opere al Salon des Peintres Divisionnistes Italiens di Parigi, si impose rapidamente diventando uno tra i più importanti esponenti del secondo divisionismo.

Partecipò a tantissime rassegne italiane ed europee e  nel 1912 gli fu dedicata tutta una sala dell’Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia. Dopo una parentesi dedicata al ritratto, con la frequentazione di Giacomo Grosso si orientò verso  i paesaggi semplificando molto i soggetti.

Dal 1936 ricevette la cattedra di Pittura all’Accademia Albertina di Torino.  La specialità di Cesare Maggi erano le vedute di alta montagna, le più sentite dall’artista ma dipinse anche molti ritratti e nature morte. Morì a Torino nel 1961.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio