Bruneri Francesco

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Bruneri Francesco.
Per maggiori informazioni clicca qui

bruner francesco operaPittore italiano nato a Torino, nel 1845, Bruneri Francesco fu un pittore vissuto a cavallo tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento: come altri pittori italiani del suo tempo, egli fu un autore prolifico di opere e dipinti moderni, ebbe modo di farsi apprezzare e stimare nel panorama pittorico ed artistico italiano grazie all’uso del colore e della pittura in maniera fresca e personale.

Appartiene a quella schiera di pittori italiani di scene di genere, ma non solo: nelle sue opere si ricorda anche la passione per il disegno, e l’uso di acquarelli e pastelli in maniera particolarmente sapiente.

La sua formazione artistica iniziale lo vide allievo dell’artista Gonin; all’età di trent’anni, però, il pittore di scene di genere decise di lasciare la sua città di nascita per trasferirsi a Parigi, considerata a quell’epoca e non solo come una delle patrie dell’arte e della pittura. Fu proprio qui che ebbe modo di frequentare importanti artisti del tempo, come J. L. Gérome e L. Bonnat: presso i loro studi e laboratori, poté apprendere ancora molto dell’arte, continuando ad esercitarsi nell’uso dei pastelli, degli acquarelli ed anche del disegno.

È considerato un pittore di scene di genere: alcuni dei più famosi dipinti moderni furono da egli stesso presentati in alcune esposizioni, come quella di Genova, a cui partecipò proprio con opere di questo tipo. Ma le sue opere non furono apprezzate solo qui: nel corso degli anni, egli ebbe modo di esporre i suoi lavori anche in altre città d’Italia, come Firenze, Milano, e la stessa Torino.

Inoltre, il pittore ebbe anche la fortuna di essere apprezzato non solo all’interno del confine italiano, ma anche al di fuori, con opere che furono stimate presso diverse gallerie parigine.

Si ricordano dipinti come L’imbalsamatore, del 1874; Il primogenito, del 1875; Idee sentimentali, del 1878.

L’artista si spense a Parigi nel 1915.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio