William Grosvenor Congdon

Antiquariato Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore William Grosvenor Congdon.
Per maggiori informazioni clicca qui

William Grosvenor Congdon dipintoNato a Providence, nel Rhode Island, il 15 aprile del 1912, William Grosvenor Congdon fu un grande artista statunitense, fra i più importanti pittori famosi attivi nel corso del XX secolo.

Venuto alla luce in una famiglia economicamente benestante, fin dalla più giovane età Congdon palesò un talento artistico decisamente fuori dal comune, al quale fu capace di unire, per tutta la durata della sua longeva e fortunata carriera, una forte passione nei confronti della pittura e del disegno. Fu così che, deciso ad intraprendere un tipo di formazione che contemplasse, in primo luogo, lo studio di tali materie, a partire dal 1930 si iscrisse presso la prestigiosa Università di Yale, dove venne accolto sotto l’ala di uno fra i maggiori pittori famosi dell’epoca, Henry Gensche, fra i suoi grandi mentori.

Dopo aver completato la propria formazione, nel 1940 Congdon aprì un proprio studio lavorando come scultore, e perfezionandosi, al contempo, sotto la guida dello scultore George Demetrios. Con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, tuttavia, prestò servizio militare presso l’esercito statunitense, interrompendo, per qualche tempo, la propria attività artistica. Entrato così in contatto con gli orrori e con la crudeltà della guerra, vedendosi costretto ad assistere di persona ad eventi drammatici che lo segnarono profondamente, una volta fatto ritorno in patria, riversò nella propria arte le proprie esperienze tragiche, dando vita ad uno stile del tutto originale e personale. Verso la fine degli anni ’40 prese parte alle prime mostre artistiche, dove i consensi ricevuti gli permisero di affermarsi come uno fra i più promettenti pittori famosi della sua generazione.

Sdegnato da un ambiente artistico da lui ritenuto troppo commerciale, decise di lasciare l’America per trasferirsi in Italia per un certo periodo, dove tuttavia non riuscì a sentirsi pienamente realizzato. Intraprese quindi una serie di viaggi in Europa ed in Africa, alla continua ricerca del perfezionamento e dei principi artistici da lui considerati fondamentali, continuando a realizzare i propri lavori e stringendo amicizia con personalità importanti, come quella che lo legò al celebre compositore Igor Stravinsky.

Convertitosi al cattolicesimo nel 1959, anno di svolta per lui, si stabilì definitivamente ad Assisi, dove si consacrò come uno fra i maggiori pittori famosi di quei tempi.

Si spense a Milano il 15 aprile del 1998, giorno del suo ottantaseiesimo compleanno.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio