Salvador Dalí y Domènech

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Salvador Dalí.
Per maggiori informazioni clicca qui
quadro salvador dalìNasce a Figueres in Catalogna l’11 maggio 1904. Dopo la scuola elementare e le superiori in collegio, segue le lezioni alla Scuola Comunale di Disegno col professore Juan Nuñez.

Partecipa per la prima volta, ad una mostra nel 1919 presso la Sociedad de Conciertos di Figueres. Alla morte della madre si trasferisce a Madrid  e frequenta l’ Accademia di San Fernando una scuola speciale di pittura, scultura e incisione e comincia a dipingere tele cubiste.

L’esperienza scolastica dura poco perché, per aver dato dell’incompetente alla commissione esaminatrice dalla Scuola Speciale, viene espulso. La sua prima mostra personale nel 1925 a Barcellona raccoglie un consenso straordinario soprattutto da parte della critica.

Da qui iniziano molte frequentazioni artistiche che lo catapulteranno in tante tecniche pittoriche.  Nel 1929 Gala Deluvina Diakonoff divenne prima sua musa ispiratrice, poi amante e poi moglie. Gala appare nuda e sensuale, in numerosissimi quadri e rappresenta il mondo figurativo di Dalí.

Trasferitosi a Parigi Salvador Dalí conobbe e frequentò Picasso, Miró e Breton, aderì al surrealismo, dandogli un volto diverso,molto personale. La pittura di Dalí era unica e inimitabile, quasi illusionistica.

Nel 1934, dopo una lite con Breton, abbandonò il gruppo e qualche anno dopo nel 1939 si trasferì negli Stati Uniti. Uno dei quadri più famosi di Salvador Dalì e senza ombra di dubbio La persistenza della memoria del 1931.

Salvador Dalì  fu un uomo molto stravagante, con la capacità di  attirare l’attenzione su di sé in ogni occasione, tanto che si diceva che il pubblico amava più i suoi modi eccentrici divertenti che le sue opere.

Nel 1939 si trasferì negli Stati Uniti dove rimase quasi dieci anni, anni in cui è aumentata a dismisura la sua fama di artista eccentrico e delirante, originale e altezzoso. Mori a Figueras il 23 gennaio 1989.

 

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio