Eugène Delacroix

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Eugène Delacroix.
Per maggiori informazioni clicca qui

eugene-delacroix-telaPittore famoso di origine francese, Eugène Delacroix nasce il 26 aprile del 1798, considerato sin dagli esordi principale esponente del movimento romantico parigino, la cui pittura ha sin da subito segnato la svolta decisiva nella storia della pittura aprendo le porte a quelle che saranno le correnti realistiche ed espressionistiche.

La sua pittura spettacolare, gli effetti ottici creati mediante un uso accurato del colore rappresentano un punto di riferimento per quella che sarà la corrente impressionista. La sua passione per i temi esotici e per il misticismo creerà le basi per quella che sarà la corrente simbolista.

Nelle prime fasi della sua formazione fu allievo di P.N Guèrin che lo indirizzò verso il mondo della pittura e dell’arte. La sua arte fu particolarmente influenzata dallo studio delle opere di Shakespeare, Goethe, Byron e W. Scott.

Tra le prime opere ricordiamo la Barca di Dante (1822), che colpì la critica soprattutto per le sue linee disordinate e violente, per la mancanza di un disegno preciso il tutto per esaltare un emotività considerata quasi eccessiva. Fortemente criticata, fu anche il Massacro di Scio, prima opera di spunto orientale in cui si nota la notevole incidenza di Géricault.

Per un breve periodo si trasferì in Inghilterra gli permise di entrare in contatto con l’arte di Turner e Constable, e riuscì a stringere amicizia anche con Bonington.

Nelle sue opere si nota la profonda passione per il mondo orientale cui rivolse particolare attenzione soprattutto durante le guerre di indipendenza ellenica. Solo nel 1832 riuscì a entrare in contatto con questa realtà mistica e spettacolare da lui tanto amata, quando si recò in Marocco. L’influenza orientale incise fortemente nelle sue opere che cominciarono a essere rivolte all’esaltazione del mondo islamico nei suoi aspetti più profondi. Fu durante questo viaggio che riuscì a realizzare ben 9140 lavori, dato che poté dedicarsi completamente alla pittura in tutta la sua totalità.

La sua pittura focalizzata sul colore e sul movimento, abbandona i tratti nitidi e perfetti del neoclassicismo avvicinandosi a uno stile più esotico acquistando un visione e una dimensione diversa della realtà. Pur essendo pittore romantico, egli non fu mai monotono o eccessivamente sentimentale, ma come stesso il suo amico Baudelaire lo definì “Delacroix amò appassionatamente la passione, ma fu freddamente determinato ad esprimere la passione stessa nel modo più chiaro possibile.”

Le su opere furono esposte nei Salon più importanti di Parigi e in poco tempo riscosse, fama e successo. Noto fu anche il suo contributo nell’arte decorativa. Realizzò anche grandi opere quali i Crociati a Gerusalemme, Medea e la Giustizia di Traiano in cui la sua nervosità nel disegno, il colore brillante e intenso e la vastità di soggetti rappresentati, fanno di queste tele le migliori rappresentati dello stile del Delacroix.

Muore a Parigi nel 1863.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio