Eduardo Chillida

Antiquariato Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Eduardo Chillida.
Per maggiori informazioni clicca qui

eduardo chillida operaNato a San Sebastiàn, nei Paesi Baschi, il 10 gennaio del 1924, Eduardo Chillida fu un importante artista spagnolo, da molti considerato come uno fra i più grandi scultori e pittori famosi della storia dell’arte moderna.

Profondamente legato alle proprie origini, Eduardo Chillida ereditò, presumibilmente, la propria grande passione nei confronti delle belle arti dal padre, Pedro Chillida, un militare estremamente interessato alla pittura ed al disegno. Mostratosi naturalmente predisposto verso tali discipline, palesando fin da giovane un talento fuori dal comune, decise ben presto di intraprendere un tipo di formazione che contemplasse principalmente lo studio delle materie artistiche, e pertanto, a seguito dei primi studi scolastici, che gli permisero di conoscere colui che considerò il suo grande mentore, Ignacio Malaxecheverria, si iscrisse all’Università per seguire i corsi di architettura, per la quale tuttavia non nutrì una grande passione.

Interessato allo sport, ed in particolar modo al calcio, tanto che per qualche tempo ricoprì il ruolo di portiere presso le giovanili del Real Sociedad (tuttavia, un infortunio occorsogli lo costrinse ad abbandonare tale disciplina), a partire dal 1947 decise di lasciare la facoltà di architettura, trasferendosi in Francia, a Parigi, in un ambiente artistico talmente ricco e fiorente da riuscire a far sbocciare il suo talento.

Stretta amicizia con alcuni fra i più importanti pittori famosi dell’epoca, come Pablo Palazuelo, iniziò a visitare diverse gallerie e musei d’arte, tra cui il Louvre, facendosi fortemente influenzare dalla scultura greca. Iniziò pertanto a realizzare alcune sculture di gesso, grazie alle quali prese parte alle proprie prime mostre artistiche, dove ben figurò presso gli esperti del settore, che lo esaltarono come uno fra i più promettenti scultori della sua generazione.

A partire dal 1951, dopo essersi sposato e tornato nella sua amata città natale, iniziò ad utilizzare il ferro come principale materiale per la costruzione dei suoi lavori, e prese parte, insieme a diversi colleghi scultori e pittori famosi, alle più prestigiose ed importanti esposizioni artistiche internazionali, conseguendo numerosi premi: fra di essi, il Premio Wolf vinto nel 1984, e soprattutto il Premio Imperiale ricevuto pochi anni dopo, nel 1991, sempre per la scultura.

Eduardo Chillida si spense nella sua adorata San Sebastiàn il 19 agosto del 2002, all’età di 78 anni.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio