Alfred Sisley

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Alfred Sisley.
Per maggiori informazioni clicca qui

dipintosisleyjpgAlfred Sisley è nato a Parigi il 30 ottobre 1839 ed è stato un pittore inglese impressionista, anche se nacque, visse e lavorò in Francia. Il padre commerciante di cotone e caffè, avrebbe voluto affidare al figlio gli affari di famiglia e, quindi, a termine degli studi lo mandò a Londra ma nulla potette visto che gli interessi di Alfred erano soltanto per l’arte.

Alfred Sisley ritornò, perciò, a Parigi nel 1861 per frequentare una delle scuole più in voga nella Parigi di allora: l’atelier di Charles Gleyre. Le prime tele raffigurano proprio le zone di Parigi che già avevano ispirato molti artisti delle generazioni precedenti.

Fu allievo di Camille Corot e, dopo la chiusura dell’atelier di Charles Gleyre,   partecipò al Salon nel 1866, con due dipinti, e poi ci ritornerà nel 1868 e 1870. I dipinti nati dal 1870-1874, che raffigurano i villaggi intorno alla Senna a ovest di Parigi, dimostrano le grandi capacità  di Alfred a cogliere la vera vita di periferia.

Nel 1866, sposò Marie Lescouezec che gli diede un figlio. Nel 1871, causa la guerra Franco- Prussiana, il padre andò in fallimento e allora Alfred capì che  la sua grande passione la pittura doveva essere la fonte di sostentamento.

Nel 1874 partecipò alle prime mostre degli impressionisti e dopo qualche mese in Inghilterra si stabilì di nuovo a Parigi a Marly-le-Roi e qui nel 1876 dipinse gli effetti dell’alluvione, con una raffinatezza straordinaria.

Con gli impressionisti espose di nuovo nel 1877 ma causa di un tracollo finanziario del gallerista  Durand-Ruel  è costretto a vendere all’asta le opere, indebitato, è ricercato dai creditori e è costretto a  cambiare continuamente residenza.

Nel 1882 la situazione economica migliorò e riuscì a vendere qualche opera. Nonostante le mostre, però, il pubblico era disinteressato ai suoi quadri e Alfred rimase sempre più isolato. Cercò nuovi soggetti con opere forti e toccanti ma ancora una volta fu un insuccesso. È morto a Moret-sur-Loing il 29 gennaio 1899.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio