Pittori Dell’800

quadro macchiaioliLa pittura dell’800 in Italia è caratterizzata da molte correnti: la Scuola di Posillipo, la Scapigliatura Lombarda, i coloristi Veneti, i Macchiaioli e altre ancora. Nell’800 l’Italia non è ancora considerata stato e, quindi, ogni regione e ogni città rivendica anche la propria indipendenza artistica.

Questo è un periodo molto ricco per l’arte in genere ma soprattutto per la pittura che unisce la sensibilità dell’arte della pittura alla cultura. In questo periodo si concretizza il ruolo della Galleria che valuta e seleziona le opere e grazie ad essa c’è anche un confronto con i movimenti artistici presenti all’estero. Nell’Ottocento nasce il Romanticismo che diventa portatore di ideali come l’amor proprio e l’amor di patria. La pittura diventa una forma d’arte molto importante in questo periodo.

Ci si ispira a temi storici, di lotta patriottica e popolare, a episodi di cronaca e di vita quotidiana. Si afferma anche l’amore per la natura incrementando il tema del paesaggio. In questo periodo ogni artista vuole valorizzare la propria arte, ribellandosi all’uniformità della cultura imposta nel periodo napoleonico. Per questo motivo, quindi, la pittura diventa innovativa, un’anteprima della grande corrente impressionista che nascerà qualche anno più tardi in Francia.

Il movimento più significativo della pittura italiana dell’Ottocento nasce a Firenze nel 1850 con Signorini, Cecioni, Fattori, Borrani e tanti altri. Presso il Caffè Michelangelo a Firenze nascono i Macchiaioli che definiscono l’immagine pittorica attraverso la tecnica detta macchia, prodotta mescolando i colori prima di applicarli alla tela, pennellate che contageranno profondamente tutta l’arte italiana.

 

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio