Pier Francesco Cittadini, “Ritratto di gentildonna della famiglia De Seyssel”, olio su tela

Cittadini "Gentildonna De Seyssel"
 
 

Pier Francesco Cittadini detto Il Milanese

(Milano, 1616 – Bologna, 1681)

 

“Ritratto di gentildonna della famiglia De Seyssel”

Olio su tela, cm 103×79

Confermata l’attribuzione del dipinto a Pier Francesco Cittadini da Federico Zeri, viene circoscritta la datazione all’incirca al terzo quarto del XVII secolo. Il dipinto si rifà alla vasta produzione ritrattistica del Cittadini per la tipologia di composizione spesso utilizzata nel ritrarre le figure. I personaggi sono riportati con massima aderenza al vero seguendo gli insegnamenti dell’ambiente lombardo. Accanto all’attenzione minuziosa nella ricca decorazione degli abiti da parata, nei tessuti, negli ornamenti e negli elementi di sfondo, il Cittadini pone come intento fondamentale il tratteggiare nei lineamenti l’umanità del personaggio, la sua anima e il carattere. Ricordiamo ad esempio e a paragone del nostro dipinto opere come il Ritratto della Contessa Simonetta Cavazzi della Somaglia, databile verso il 1660 o i ritratti conservati a Bologna, un Ritratto di gentildonna presso le Collezioni Comunali d’Arte e un Ritratto di gentildonna con due bambini e un Ritratto di bambina in piedi con piatto di ciliegie presso la Pinacoteca Nazionale. Le figure, infatti, nonostante ritratte in posa quasi ieratica e solitamente rivolte con lo sguardo allo spettatore, presentano nei tratti del volto e nei minimi gesti i segni di un carattere, di uno stato d’animo o di una passione, confermando quell’attenzione per l’analisi fisionomica che caratterizzano la pittura del Cittadini.

OPERA VENDUTA

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio