Giovanni Stanchi detto Dei Fiori, coppia di dipinti raffiguranti “Natura morta con vaso di fiori”

Giovanni Stanchi Dei Fiori
 
 

Giovanni Stanchi detto Dei Fiori

(Roma, 1608 – ivi, 1674)

 

a) b) “Natura morta con vaso di fiori”

coppia di dipinti olio su tela, cm 129×92,5

 

Questi grandi nature morte furono dipinte da Giovanni Stanchi, uno dei maggiori esponenti della pittura di fiori romana del XVIII secolo. Giovanni Stanchi era il capomastro di una bottega in cui anche i suoi talentuosi fratelli Niccolò e Angelo lavoravano e dove eseguirono commissioni per personaggi dell’alta società come le famiglie Barberini, Chigi, Orsini e Medici.

Giovanni, più dei suoi fratelli, segna il passaggio dal naturalismo caravaggesco al decoratissimo barocco e, probabilmente, si formò nella bottega del Verrocchio, la bottega più importante nella prima metà del Seicento a Roma per il naturalismo.

Giovanni Stanchi si differenziava nella sua capacità di portare frutti e fiori alla vita, tramite efficacissimi effetti illusionistici. Queste due nature morte presentano una ricchissima varietà botanica: angurie e melograni, presi da ogni angolazione e mostrati anche al loro interno, vari frutti come pesche, pere e fichi. I bouquet floreali sono ugualmente impressionanti, con iris, rose, tulipani e peonie tutti dipinti con grande virtuosismo e grandissima precisione. I colori risultano vivaci, smaglianti e quasi smaltati e risaltano con grande effetto sullo sfondo nero.

Questi due dipinti di Giovanni Stanchi sono due esempi della tipica pittura della bottega Stanchi, sia per la qualità tecnica e stilistica sia per la qualità dei materiali usati dal pittore, che lasciano le due opere in un perfetto stato di conservazione.

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio