Miti-Zanetti Giuseppe

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Miti-Zanetti Giuseppe.
Per maggiori informazioni clicca qui

miti_zanetti_giuseppe-dipintoNato il 9 ottobre del 1859, a Modena, Giuseppe Miti-Zanetti, al secolo Giuseppe Emanuele Francesco Maria Zanetti, è stato un famoso pittore ed incisore italiano.

Rimasto orfano in tenera età del padre Vincenzo Zanetti, noto avvocato e politico, a partire dal 1873 si iscrisse presso l’Accademia di Belle Arti di Modena, dove però ottenne risultati scadenti. Un anno dopo, nel 1874, si trasferì a Bologna, iscrivendosi presso l’Accademia, ma i risultati furono ancora una volta deludenti, frutto di poca applicazione e di una certa incostanza negli studi.

A questo punto ebbe però una svolta, facendo la conoscenza del famoso artista Emanuele Brugnoli, che divenne suo grande amico: questi, intorno al 1880, lo convinse a seguirlo a Venezia, città nella quale il talento artistico di Miti-Zanetti esplose e lo fece consacrare coma pittore. Qui ebbe modo di apprezzare ed ammirare le vedute locali, gli edifici veneziani, i portici, le lagune, che lo ispirarono al punto da diventare i soggetti principali ed archetipici dei suoi dipinti moderni.

A partire dal 1884 si trasferì quindi definitivamente a Venezia, ed entrò in contatto col famoso pittore ed architetto Mario de Maria, che divenne una delle sue più grandi fonti di ispirazione. Realizzati molti dipinti moderni e molti quadri raffiguranti le vedute veneziane, divenne un artista di discreta fama, tanto da esporre le proprie opere presso numerose mostre artistiche: a Milano, Parigi, Monaco di Baviera, e naturalmente a Venezia, all’Esposizione Internazionale. Nella parte finale della sua carriera si dedicò anche all’insegnamento, ottenendo una cattedra sia all’Accademia di Venezia che all’Accademia di Modena.

Si spense a Milano, il 29 gennaio del 1929.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio