Antiquariato e mobili in stile Rococò

Antichità Giglio acquista, vende e valuta gratuitamente mobili antichi e pregiati in stile Rococò. Per una valutazione gratuita del suo oggetto, compili il modulo a sinistra o ci contatti telefonicamente senza impegno.

Il termine Rococò deriva dalla parola “rocaille”, tendenza artistica che nasce in Francia sul finire del trono di Luigi XVI e che si afferma in tutta Europa durante la reggenza di Luigi XV.

Soventemente il Rococò è definito come un’evoluzione del Barocco che vede la perdita degli elementi eccessivamente stravaganti a favore di linee aggraziate, tinte pastello, luccichio di cristalli che raccontano scene intime e galanti. Il Rococò pare trovare il giusto connubio tra il senso di caducità della vita espressa nei dipinti di Antoine Watteau e la spensieratezza e il piacere di vivere rappresentata nelle opere di Boucher e Fragonard. La propensione a godere dei piaceri della vita si manifesta attraverso l’interesse per le altre culture, in particolar modo quella orientale importandone gli elementi decorativi (chinoiseries) ed alcune innovazioni tecniche come quella della lavorazione della porcellana. Si dice che l’elemento centrale del 1700 sia, infatti, la Porcellana; è possibile annoverare in Francia quelle di Sèvres e in Italia quelle di Capodimonte. Molto caratteristica è la porcellana Inglese, dai decori bianchi e blu raffiguranti motivi floreali, le più famose furono le porcellane di Worcester.

L’elemento fondamentale del Rococò è la leggerezza che riporta a uno stile femminile (il color rosa Pompadour delle ceramiche di Sérves).

Gli arredi presentano forme morbide e leggere, una delle innovazioni principali, introdotta prima in Francia e poi negli altri paesi, è la “la gamba a capriolo“, la sua forma ad “S” conferisce una linea più sinuosa. Il legno del mobilio è generalmente impreziosito da laccature in oro e tessuti con fantasie floreali.

L’Italia, prima di essere coinvolta dal movimento francese, vede il fiorire di distinte inflessioni regionali. Famosissima è linea di mobili laccati veneziani ricca di decorazioni floreali. La corrente napoletana invece estremizza il lavoro ad intaglio del tardo Seicento. Anche in Inghilterra vengono adottati alcuni elementi del Luigi XV francese, l’interprete fondamentale fu Thomas Chippendale, il suo stile è incentrato sulla gamba a capriolo poggiata su una sfera lignea intagliata rappresentante un piede con artigli.

Ulteriori informazioni e approfondimenti sull’antiquariato

L’oggetto antiquario – Storia ed evoluzione dell’antiquariato
L’importanza degli stili nella valutazione dell’antiquariato
Lo stile impero e lo stile regency
Antiquariato e Arredamento: dal Gotico al Barocco
Antiquariato e mobili stile Rococò
Antiquariato e mobili stile Neoclassico
Sedie antiche

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio