Aste d’antiquariato

Qual è il miglior modo di acquistare autentici oggetti antichi? Partecipare alle aste d’antiquariato. Le aste sono nate in epoca romana, era consuetudine piantare un’asta nel terreno sul luogo e prima di una vendita pubblica (hastam poněre ossia “annunciare una pubblica vendita”). A tutt’oggi, l’asta, è un meccanismo di vendita e acquisto in cui il miglior offerente si aggiudica l’oggetto messo all’asta. Per quanto riguarda il prezzo esso non è sempre fissato, solo in alcune aste se non viene raggiunta l’offerta minima non si procede con la stessa.

asta antiquariato

Le aste di oggetti antichi sono giunte fino a noi dal XVIII secolo, in tale periodo raggiunsero la fama le case d’asta londinesi Sotheby’s e Christie’s. Il vero boom della compravendita dell’antiquariato però avvenne nel XIX, quando si diffuse il gusto per gli oggetti antichi.

Acquistare oggetti antichi

Si partecipa alle aste d’antiquariato per comprare oggetti antichi, ma cos’è esattamente l’antiquariato?

Nel significato più ampio, con questo termine, s’intendono collezioni ma anche vendita e studio. Gli oggetti d’antiquariato sono le testimonianze tangibili di altre epoche, possono essere pezzi rari, quindi introvabili, particolarmente datati o in particolari condizioni per cui sono pezzi di pregio, da collezione. Gli oggetti antichi, hanno certamente un fascino tutto speciale dovuto all’età ma anche alla manifattura, si possono acquistare alle aste, sul web ed in negozi specializzati, ma non sono sempre antichi come appaiono. Se dunque ad esempio, decidete di partecipare ad un’asta di oggetti antichi che avete modo di visionare prima, dovete esser in grado si riconoscere con un veloce sguardo se un oggetto sia davvero antico o soltanto vintage.

Nello sguardo d’insieme un oggetto antico mostra un’aria vissuta, seppur tenuto bene e lucidato, un mobile mantiene la sua patina originale (in caso contrario o non è antico o è stato restaurato male perciò il suo valore diminuisce). Nelle imitazioni, certi dettagli dello stile dell’epoca dell’oggetto, sono approssimativi o poco curati pertanto si capisce che l’oggetto è un falso. Nel caso della giada, ad esempio, essa ha un aspetto armonioso, traslucido, è come seta al tatto non è opaca, color verde bottiglia e ruvida.

Aste d’antiquariato: come si svolgono e consigli

Tutti possono partecipare ad un’asta di antiquariato ma è importante conoscerne il meccanismo.

Prima di tutto, un’asta di oggetti antichi, come tutte le aste, segue delle regole: le modalità di accesso all’asta, il modo con cui si presentano le offerte, l’aggiudicazione ed il pagamento. Le regole vengono dichiarate prima e tutti i partecipanti le accettano.

In alcune aste d’antiquariato, gli oggetti in vendita possono essere esposti nei giorni antecedenti alla vendita; in questa occasione ci si reca con un catalogo o delle informazioni riguardanti gli oggetti e si da uno sguardo d’insieme. E’ un’importante occasione per osservare ciò che si acquisterà, controllare, valutare ma soprattutto leggere la descrizione nel catalogo e verificare che corrisponda allo stato effettivo dell’oggetto. Non fatevi prendere dalla competizione e ricordate: una volta acquistato l’oggetto deve esser pagato e non può esser restituito.

Stabilite il budget prima di prender parte all’asta di oggetti antichi e cercate di attenervi a quello (calcolate anche i diritti d’asta, ovvero la percentuale che si paga in più oltre al prezzo raggiunto), se il prezzo di un oggetto antico, non raro, sale troppo, lasciate perdere.

Quindi ci si registra all’asta di oggetti d’antiquariato fornendo i documenti necessari

Durante l’asta il battitore presenterà l’oggetto e cercherà di capire che interesse vi è da parte del pubblico, cercando eventualmente di alzarne il prezzo. Quando il battitore declama consecutivamente il prezzo per tre volte e batte il martelletto, l’oggetto è stato aggiudicato al miglior offerente.

Consigliamo di partecipare all’asta sempre di persona, evitando quindi mezzi telefonici, per poter valutare visivamente l’oggetto e valutare l’interesse effettivo degli altri acquirenti.

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio