Vasi orientali

Antichità Giglio è l’alto antiquariato italiano. Ci occupiamo di valutazione, vendita e acquisto di oggetti di antiquariato orientale inclusi i Vasi Orientali antichi.

Per ricevere una valutazione della tuo vaso orientale antico contattaci senza impegno.

albo perito

Maggiori info sui Vasi Orientali

antico vaso cinese mingI vasi orientali non possono mancare in un arredamento d’antiquariato orientale. Sono dei pezzi davvero preziosi che ricostruiscono la storia dell’arte e dei manufatti dell’Oriente. In Giappone, come in Cina, l’arte di lavorare la ceramica e la porcellana affondano le radici in epoca neolitica, si parla addirittura di 10.000 anni avanti Cristo. Molti di questi manufatti saranno andati perduti o collocati nei musei come reperti archeologici, ma si trovano ancora manufatti risalenti alle dominazioni dinastiche cinesi ed alla produzione giapponese: questi pezzi d’antichità orientale hanno un certo valore, storico oltre che artistico.

Vasi orientali: ceramica Giapponese

In Giappone, l’arte di lavorare la terracotta risalirebbe a 10.000 anni a.C. Si tratta inizialmente di forme rudimentali della lavorazione di questa materia prima, che si sono poi raffinate nel XIII secolo, grazie alle nuove conoscenze introdotte da un artigiano di Seto.

Sono particolarmente famose le ceramiche del maestro Kakiemon, XVI secolo, della zona di Saga, che aveva elaborato un’innovativa tecnica di smaltatura della porcellana giapponese, specializzandosi in vasi orientali con motivi floreali su sfondo candido. Sempre al XVI secolo appartiene un’altra particolare lavorazione di un artigiano coreano, Chojiro, che sottopose la ceramica dei vasi giapponesi ad uno shock termico per una diversa invetriatura e si basò sulle reazioni chimiche per la colorazione. Si tratta quindi di un tipo molto pregiato di vasellame giapponese.

Le decorazioni dei vasi orientali, provenienti dal Giappone, meritano un approfondimento poiché in alcuni casi non si tratta di motivi definiti, ma dell’unione casuale dei colori, ne fanno parte i vasi Tanba e Bizen, vere opere d’arte frutto dell’abilità dei maestri vasai.

Nel XVII secolo si diffuse un particolare tipo di ceramica, la Satsuma, creata con dell’argilla bianca molto morbida, ottima per creare vasi. Nel secolo successivo, nella produzione di questi vasi, si aggiunse la vetrificazione atta a proteggere i motivi decorativi e le incrostazioni con materiali preziosi.

Vasi orientali: la ceramica cinese

antica-porcellana-cineseLa comparsa della lavorazione della ceramica in Cina risale al 5000 a.C. epoca in cui si stima si siano prodotti i primi manufatti. Nel succedersi delle varie dinastie, dalla Zhou alla Qing, si sono elaborate forme sempre più complesse di lavorazione che comprendevano: invetriatura, qualità dello smalto, decorazione, bicromia e policromia. Se originariamente si producevano vasi cinesi di ceramica nera, gradualmente si passò alla policromia, per tornare alla ceramica nera (dinastia Sung 960 – 1279 d.C.) per poi specializzarsi nella bicromia bianca e blu.

Le porcellane cinesi bianche e blu, sono non a caso fra le più pregiate, per via della lavorazione, della pregiatezza del materiale, le decorazioni e naturalmente l’epoca a cui risalgono.

I vasi Ming ed i vasi Qinq sono fra i pezzi più ricercati e di valore dell’antiquariato orientale, si possono distinguere dal resto della produzione di ceramica e porcellana cinese d’antiquariato per via della tecnica di lavorazione (Doucai e Wucai), della decorazione policromatica e dell’uso del cobalto come delineazione o riempimento.
Fra le ceramiche del periodo Qing sono particolarmente note quelle verdi, destinate all’uso imperiale o all’esportazione, risalenti al regno di Kangxi (1662-1722, Qing) e realizzate con tecnica Wucai. Altrettanto pregiata è la ceramica rosa su fondo bianco, appartenente agli anni venti del Settecento, ottenuta tramite l’uso di fengcai, colori in polvere, e falangcai, smalti dall’estero.

Ulteriori approfondimenti sull’Antiquariato Orientale

Antiquariato Cinese

Antiquariato Cinese – Panoramica
Vasi OrientaliVasi Cinesi AntichiVasi Ming
Ceramica Cinese
Oggetti cinesi in giada
Maschere cinesi
Paraventi cinesi
Teiere cinesi

Antiquariato Giapponese

Antiquariato Giapponese – Panoramica
Ceramica Giapponese
Teiere Giapponesi
Maschere Giapponesi
Paravento Giapponese

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio