Maschera cinese

Antichità Giglio è l’alto antiquariato italiano. Ci occupiamo, tra le altre cose, di antiquariato cinese e oggetti cinesi pregiati, incluse le antiche maschere cinesi.

Per ricevere una valutazione senza impegno della tua maschera cinese contattaci senza impegno.

albo perito

Maschere Cinesi nel dettaglio

maschera-cinese-anticaLa maschera cinese è uno dei pezzi pregiati delle collezioni d’antiquariato cinesi, per via della bellezza e delle particolarità che presenta ciascun modello. Le maschere cinesi sono tante, create per scopi precisi e talvolta assenti, perchè dipinte sul viso stesso dell’attore che quindi diventa un tutt’uno con la maschera. Le maschere cinesi, a cui noi facciamo riferimento sono le maschere celebrative, realizzate per ogni evento importante della comunità antica cinese.

Origini della maschera cinese

Come per la gran parte delle maschere, anche le maschere cinesi antiche, furono create per via di una paura ancestrale rivolta all’ignoto. I fenomeni, del mondo, le divinità, la morte, il male erano tutti da temere, da esorcizzare e situazioni da cui proteggersi. La maschera dunque faceva da tramite con gli dei, forniva protezione, allontanava gli spiriti maligni e veniva usata per celebrare eventi particolari (come le nascite) o le cerimonie scamaniche, negli esorcismi, nei rituali per proteggere la casa e nelle rappresentazioni teatrali. E’ molto evidente il legame fra maschera e credenza religiosa: la maschera non era soltanto un mezzo ma era essa stessa un oggetto sacro

Le prime maschere furono fabbricate con pelli d’orso ed occhi d’oro, durante la dinastia Chou (1050 – 256 a.C.), la sua funzione era quella di scacciare gli spiriti malvagi durante i riti d’esorcismo. Molte di queste maschere antiche cinesi sono andate perdute.

Tipologie della maschera cinese

La maschera dello sciamano è una delle più antiche in assoluto, può risalire anche a 3500 anni fa, ma molti pezzi sono ormai introvabili. Veniva usata per l’appunto nei riti sciamanici, per propiziarsi il ben volere delle divinità o per la buona riuscita della guarigione dell’ammalato.

La maschera dello stregone, aveva invece la funzione di richiamare gli dei della fortuna ed accompagnare le anime verso la morte. Generalmente fabbricate in legno nelle province di Yunnan e Ghizhou.

Risale a circa un migliaio di anni fa la maschera dell’esorcista, ispirata ai totem di guerra, serviva a scacciare i demoni, ma veniva anche usata nei rituali delle nascite e per proteggere la casa.

Le maschere dell’Opera di Pechino, sono le più conosciute, hanno attraversato molte dinastie (dai Song ai Ming) e pare s’ispirino agli antichi totem, ne è stata trovata traccia in alcune tombe. Si tratta in verità di maschere semplici, bianche con ai lati dei lacci per tenerle ferme e realizzate in diversi materiali dalla pelle, alla pietra etc… Fra le maschere teatrali cinesi ricordiamo anche la maschera Xiangdong Nuo, una maschera artistica dalle decorazioni molto accurate.

La maschera del drago, è una fra le maschere cinesi più importanti: simboleggia la forza, il potere, la fortuna e la prosperità. Si tratta di una maschera di coloro oro, o blu o anche rossa con un enorme testa, occhi mobili e la bocca che si apre. Ebbene, si tratta di una della maschere tipiche del Capodanno cinese, ovvero quelle maschere servono ad attirare la fortuna ed ad accogliere l’anno nuovo, Queste maschere antiche vengono indossate, solo e soltanto, per il Capodanno e sono realizzate in diversi materiali (hanno per lo più forme di animali per via dell’alto valore simbolico).

Fra le altre maschere cinesi antiche famose abbiamo: la maschera del re scimmia, la maschera del cantastorie e le maschere T’ieh-men, ovvero la machera metallica facente parte dell’armatura del soldato.

In queste maschere, niente è lasciato al caso, nemmeno i colori: il rosso simboleggia coraggio e devozione, il nero l’orgoglio, il giallo la crudeltà, l’argento o l’oro erano riservati agli dei ed ai demoni, il blu vigore e valore ed il verde la giustizia.

Il valore della maschera cinese

Attualmente le maschere d’antiquariato cinese aventi maggior valore sono quelle dell’Opera di Pechino e quelle del Capodanno cinese, poiché esprimono l’eccellenza dell’artigianato cinese.

Ulteriori approfondimenti sull’Antiquariato Orientale

Antiquariato Cinese

Antiquariato Cinese – Panoramica
Vasi OrientaliVasi Cinesi AntichiVasi Ming
Ceramica Cinese
Oggetti cinesi in giada
Maschere cinesi
Paraventi cinesi
Teiere cinesi

Antiquariato Giapponese

Antiquariato Giapponese – Panoramica
Ceramica Giapponese
Teiere Giapponesi
Maschere Giapponesi
Paravento Giapponese

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio